Pendolari esasperati: «Ecco come stiamo viaggiando»

«Ci sentiamo abbandonati a noi stessi. Come è possibile che ci siano solo due mezzi per sostituire un treno che può contenere oltre 500 persone?» si domanda un viaggiatore