Un dipendente di un altro ufficio aprirà e chiuderà i camposanti delle frazioni

Da domani torna l’apertura infrasettimanale per i cimiteri di Mariotto e Palombaio

Trovata una soluzione per fronteggiare l'emergenza dovuta ad incidente e malattia, in attesa dell'affidamento del servizio di custodia a terzi

Attualità
Bitonto lunedì 21 marzo 2016
di La Redazione
L'ingresso del cimitero di Palombaio
L'ingresso del cimitero di Palombaio © BitontoLive.it

Da domani i cimiteri di Mariotto e Palombaio torneranno ad essere aperti al pubblico anche nei giorni infrasettimanali.

L’amministrazione comunale ha trovato una soluzione organizzativa per fronteggiare l’emergenza determinata nei giorni scorsi da imprevisti (incidente e malattia), che hanno ridotto il personale a disposizione a due sole unità, e dunque in numero insufficiente a garantire la contemporanea e continuativa apertura dei tre cimiteri comunali (centro urbano e frazioni) e la concessione dei turni di riposo previsti dalla normativa per i dipendenti in servizio sette giorni su sette.

 

La soluzione tampone

In attesa di procedere all’affidamento a terzi, mediante una gara pubblica, del servizio di custodia dei cimiteri, questo sarà garantito, in via del tutto eccezionale, da un'unità di personale di un altro ufficio, incaricata dell’apertura e della chiusura dei due cimiteri delle frazioni.

 

L'ordinanza del sindaco

I cimiteri di Mariotto e Palombaio, come stabilito dall’ordinanza sindacale firmata questa mattina dal sindaco Michele Abbaticchio, saranno aperti al pubblico dal martedì al sabato dalle 9 alle 12, il mercoledì e il sabato anche dalle 16 alle 18. La domenica e i giorni festivi, invece, l’orario sarà dalle 8,30 alle 12,30.

Resta garantita l’apertura dei due cimiteri anche in giornate e orari diversi da quelli stabiliti, in caso di necessità di operazioni cimiteriali (tumulazioni, inumazioni, esumazioni e traslochi).

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette