Il caso

La Notte del Liceo Classico slitta al 20 gennaio. Brandi: «Nessuna notizia in anteprima»

Il docente referente dell'evento al liceo Sylos smentisce corsie "preferenziali" nella comunicazione

Attualità
Bitonto mercoledì 11 gennaio 2017
di Mariella Vitucci
Il liceo Sylos © BitontoLive.it

La notizia, alla fine, è che la Notte del Liceo Classico sarà rimandata di una settimana, a venerdì 20 gennaio. La ragione dello slittamento è l'emergenza neve, che ha causato l'ordinanza sindacale di chiusura delle scuole bitontine fino a sabato. Ovvio, dunque, che il liceo Sylos non potesse derogare a tale ordinanza confermando la manifestazione per il prossimo venerdì 13 gennaio.

Il differimento dell'evento, ragionevolmente prevedibille, è stato confermato a BitontoLive dal professore referente per la Notte del Liceo Classico, Francesco Brandi, nel corso di un animato confronto telefonico sulla presunta corsia preferenziale riservata a BitontoTv, che ieri aveva pubblicato il programma della manifestazione «attingendolo direttamente dalla pagina facebook dell'evento – mette in chiaro il docente – così come avrebbe potuto fare BitontoLive essendo un evento pubblico».

Facciamo dunque ammenda: nessuna comunicazione "esclusiva" ad una testata locale. Lo ribadisce Brandi: «Io smentisco che la notizia sia stata data in anteprima ad alcun organo di stampa. Le decisioni le stiamo prendendo di concerto con la dirigente scolastica e con l'amninistrazione comunale, visto che l'ordinanza di chiusura delle scuole vincola l'organizzazione della manifestazione impedendo anche le prove al liceo».

L'evento sarà posticipato al 20 gennaio, ad eccezione della conferenza spettacolo con Andrea Marcolongo, acclamata autrice del libro "La lingua geniale, 9 ragioni per amare il greco" edito da Laterza e divenuto "caso letterario". Marcolongo sarà infatti a Bitonto venerdì 13 alle 20 al teatro comunale Tommaso Traetta.   

 

 

 

Lascia il tuo commento
Le più commentate
Le più lette