Ieri la consegna ufficiale

Un’ambulanza per il trasporto dei disabili, si realizza il sogno della Misericordia

Traguardo reso possibile grazie alla Fondazione Puglia. All'allestimento del mezzo hanno contribuito Lucarelli srl, Graphitalia ed Effeci Rental

Attualità
Bitonto martedì 18 luglio 2017
di Danilo Cappiello
Taglio del nastro con Castorani e Abbaticchio
Taglio del nastro con Castorani e Abbaticchio © BitontoLive.it

Una mano sul cuore e l’altra verso la comunità. La confraternita Misericordia di Bitonto compie l’ennesimo passo al servizio della cittadinanza bitontina. Ieri è stata consegnata ufficialmente la nuova ambulanza, che sarà in dotazione ai volontari della confraternita per l'esclusivo trasporto delle persone con disabilità.

Il mezzo è stato donato dalla Fondazione Puglia, che ha premiato il progetto dei volontari bitontini, che si sono aggiudicati il relativo bando. A presiedere alla consegna ufficiale dell'autoambulanza c'era il professor Antonio Castorani, presidente della Fondazione Puglia: «Sono molto soddisfatto ed emozionato di essere qui oggi. Sapere di aver contribuito ad offrire un servizio utile alla comunità bitontina è motivo di orgoglio. Lo è anche per la direttrice generale che non è potuta essere qui oggi, la dottoressa Ada Pizzi. È utile compiere queste azioni, laddove lo Stato per varie ragioni non vi riesce. Mi preme ricordare che dedichiamo un milione di euro annui al welfare. Tutti, per il bene di ogni singola comunità». Castorani è stato omaggiato di una targa di ringraziamento da parte dei volontari della confraternita.

Non ha nascosto la propria fierezza, ed anche un pizzico di commozione, il pesidente della Misericordia Bitonto Vincenzo Marrone: «La consegna di questo mezzo di trasporto è forse il più grande obiettivo conseguito, sperato e voluto da quando nel 2012 abbiamo fondato questa confraternita. È un segnale forte e chiaro di come siamo attenti alle esigenze dei cittadini, e di come la cittadinanza si fidi di noi». Marrone ha tuttavia espresso rammarico per le numerose vicissitudini alle quali si è dovuto far fronte negli ultimi anni, e ha tivolto parole di ringraziamento «per i volontari che, nonostante le mille difficoltà, hanno scelto di restare con noi e di lottare per la causa. L'hanno fatto solo per amore della propria professione e della divisa che portano addosso. Un ringraziamento speciale lo rivolgo anche a Gaetano Naglieri, per aver fatto da tramite fra le varie parti in questa operazione».

il sindaco Michele Abbaticchio, presente alla cerimonia, ha dichiarato: «Quella della Misericordia è la terza ambulanza pienamente operativa che circolerà sul territorio bitontino. Sono dati, questi, che ci rendono solo felici della strada intrapresa diverso tempo fa. Quello della Misericordia mi auguro sia un ottimo esempio per tutte quelle associazioni che hanno intenzione di dare il proprio sostegno a servizio della comunità. Se si fanno avanti, siamo pronti a studiare delle soluzioni per loro».

Hanno contribuito all’allestimento della nuova ambulanza, oltre alla Fondazione Puglia, la Lucarelli srl, Graphitalia di Vincenzo Mondelli ed Effeci Rental.

Il nuovo mezzo di trasporto, benedetto da padre Antonio, sarà pienamente operativo già da oggi.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette