Mostra fotografica, visite guidate, studio delle tradizioni e mestieri

Alternanza scuola lavoro, gli alunni del Liceo scientifico "Galilei" presentano due progetti

'Le radici di Bitonto: il nuovo volto della Contessa' e 'Il Bene Comune', oggi e domani alle 17.30, rispettivamente nella villa Sylos e nelle Officine Culturali. Con la collaborazione di Liliana Tangorra e l’Ulixes scs

Attualità
Bitonto mercoledì 14 febbraio 2018
di La Redazione
Villa Sylos
Villa Sylos © n.c.

Per il progetto di Alternanza scuola lavoro 2017/2018, la classe 3^ A del Liceo scientifico “Galileo Galilei” presenterà, coadiuvata dalla storica dell’arte Liliana Tangorra della Ulixes s.c.s. due eventi.

Oggi alle 17.30 nella Villa Sylos, meglio nota come “la Contessa” in via G. Falcone P. Borsellino e Relative Scorte di Bitonto, sarà inaugurata la mostra fotograficaLe radici di Bitonto: il nuovo volto della Contessa”. Gli alunni presenteranno le loro opere, realizzando visite guidate gratuite e aperte alla cittadinanza; nella stessa occasione alla presenza delle Istituzioni, verrà inaugurato il pannello informativo relativo alla Villa Sylos, redatto interamente dagli alunni coinvolti.

Domani sempre alle 17.30 nelle Officine culturali, in largo Gramsci 7, verrà presentato il progettoIl Bene in Comune”. Gli alunni della 3^A hanno illustreranno il lavoro di schedatura, la documentazione fotografica e le scansioni in 3D di alcuni oggetti relativi al museo cittadino “Spazi della memoria”, ubicato presso la sede del Centro Ricerche di Storia e Arte - Bitonto. Nella stessa occasione sarà presentato un video, girato e montato dagli studenti, relativo ad alcune tradizioni orali o alla trasmissione e diffusione di alcuni mestieri ormai persi nella memoria.

Per la realizzazione del progetto si ringraziano la Dirigente Scolastica Angela Pastoressa, i tutor del progetto Antonia Masellis, Anna Teresa Lacetera e Saverio Di Liso, il Centro Ricerche di Storia e Arte – Bitonto, la cooperativa Iaya, il Social Lab, Pasquale Fallacara, Franco Stellacci, Michele Coviello, Augusto Garofalo, Chiara Cannito, Emanuele Noviello.

Lascia il tuo commento
commenti