In vista della “Primavera per la Mobilità Dolce 2018”

'Trekking urbano tra le antiche corti', il successo dell'iniziativa per la mobilità sostenibile

La passeggiata si è snodata lungo vicoli, piazzette, archi e anfratti del borgo antico

Attualità
Bitonto martedì 13 marzo 2018
di Mariagrazia Lamonaca
'Trekking urbano tra le antiche corti'
'Trekking urbano tra le antiche corti' © BitontoLive.it

Il centro storico bitontino non finisce mai di stupire e domenica scorsa ne hanno avuto prova le decine e decine, forse centinaia, di persone che hanno preso parte all'iniziativa "Trekking urbano tra le antiche corti". Si è trattato di un percorso di trekking urbano nella parte più antica e meno conosciuta della città, in vista dell'adesione del Comune di Bitonto alla “Primavera per la Mobilità Dolce 2018”.

Guidata da Beppe Cazzolla, presidente di "Fare Verde", la passeggiata, partita da piazza Cavour, si è snodata lungo vicoli, piazzette, archi e anfratti, molti dei quali non sempre accessibili.

L’evento, già programmato quale appendice dell’edizione 2018 di “M’illumino di Meno”, è stato realizzato con la collaborazione delle associazioni Fare Verde, Cenacolo dei Poeti, Folkemigra, Wwf Terre dei Peuceti, Bitonto da riscoprire, Anfi, Sass, e i Comitati di Quartiere 1, 2, 3, 4 , 6 e 9.

«Ognuno di noi - ha spiegato Rosa Calò, assessore alla mobilità sostenibile - deve essere chiamato alle proprie responsabilità, perché i cittadini possono cambiare la città diventando attivi. Abbiamo necessità di adattarci ai cambiamenti climatici e quello che possiamo fare è ridurre quanto più possibile gli spostamenti con mezzi motorizzati, prediligendo passeggiare, andare in bici, usare i mezzi pubblici».

Lascia il tuo commento
commenti