Alle 18.30 al Salotto Degennaro

"In volo senza rete", oggi la presentazione

Un volume a firma di Donato Marinelli. Sarà presente l'autore

Cultura
Bitonto giovedì 15 febbraio 2018
di La Redazione
"In volo senza rete", particolare della copertina © n. c.

Questo pomeriggio, alle 18.30, sarà presentato 'In volo senza rete' (edito per i tipi della Secop), a firma di Donato Marinelli, che sarà presente all'incontro. L'appuntamento è al Salotto letterario "Centro Studi G.Degennaro" (Largo Teatro, 7).

A relazionare sul volume Mimmo Larovere, giornalista e direttore di "Primo Piano". Modera Marino Pagano, giornalista e direttore responsabile di "Studi Bitontini".

Il libro

“Ne è venuto fuori un libro vivace, accattivante, 'In volo senza rete', che la passione di Marinelli rende adatto ad un pubblico vasto: ai giovani perché utilizza un linguaggio a loro familiare (hacker, cracker, tracer), e ai meno giovani perché apre loro orizzonti molto intriganti. La vicenda si avvia in modo piano: personaggi del tutto normali che vivono in città differenti d'Italia, i protagonisti si muovono sullo sfondo di una Bari altrettanto normale e le loro vite si intrecciano sia nella realtà sia nel web. E il lettore pian piano familiarizza con la rete, con un mondo che si anima soprattutto di notte, con chat che viaggiano nello spazio e si intrecciano velocemente stabilendo legami, testimoni spesso di solitudini che si cercano e si incontrano nel web. Ma Marinelli, che conosce molto bene i segreti della rete, sa che ogni mail, per quanto ingenua e apparentemente innocente, può nascondere insidie, tranelli anche feroci. E così le tranquille vite dei protagonisti del libro vengono sconvolte e trascinate in una spirale che diventa man mano più stretta fino a diventare una 'cyberwar'. Il racconto si trasforma così in un thriller che, nonostante alcuni toni cruenti, è - avverte l'autore - una delle tante realtà che ci circondano e che non conosciamo. E nonostante la società contemporanea sia abitata da 'anime tormentate e vagabonde', 'anime in volo' - avverte ancora Marinelli - 'ogni fine ….è un nuovo inizio". (ANSA 11/2/2017)

L'autore

Donato Marinelli nasce a Noci (BA) il 4 aprile 1960. Barese d’adozione, è dirigente in Acquedotto Pugliese, dopo una lunga carriera in Olivetti.

Ha già pubblicato il libro “L’imponderabile fragilità dell’esistenza” nel 2014, edito dalla SECOP edizioni, riscontrando un notevole successo di pubblico.

Lascia il tuo commento
commenti