La nota

Sinistra Italiana ad Abbaticchio: «Subito il ritiro della determina della Città Metropolitana!»

Sulla vicenda della discarica FerLive il partito chiede un gesto politico forte

Politica
Bitonto domenica 16 luglio 2017
di La Redazione
Discarica di rifiuti ferrosi © n.c.

"Sinistra Italiana Bitonto non è dunque «il partito dei vigliacchi», apostrofato così dal sindaco solo perché aveva denunciato per prima il rilascio del rinnovo della Valutazione di Impatto Ambientale (Via) per la discarica FerLive".

Inizia con queste parole il comunicato stampa di Sinistra Italiana Bitonto, in merito alla questione della discarica FerLive, che rischia di essere realizzata in agro di Bitonto.

"La Valutazione di Impatto Ambientale – continua la nota – non è solo una «autorizzazione generica finalizzata alla caratterizzazione di un’area» se il sindaco ha chiesto solo il 7 luglio ultimo scorso al legale incaricato della vicenda Fer.Live consulenza circa la possibilità di impugnare dinnanzi alla giustizia amministrativa il provvedimento di rinnovo della Via".

"Sindaco – chiede Si rivolgendosi a Michele Abbaticchio – anziché apostrofarci, perché non ha seguito il consiglio di Sinistra Italiana? Perché ha dovuto attendere la costituzione di un legittimato Comitato cittadino per chiedere un parere legale solo il 7 luglio e per scoprire solo oggi del rischio reale di questa bomba ecologica? Sindaco, come ben sa il ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale (Tar) lo si fa entro 60 giorni dalla pubblicazione del provvedimento. In attesa di questo eventuale ricorso, con tutto quello che comporta in termini di spese legali e di rischi, suggeriamo un azione ancora più stringente: in qualità di vicesindaco della Città Metropolitana, chieda immediatamente il ritiro in autotutela della determina dirigenziale del 14 giugno tramite un atto di indirizzo. In modo tale che sia lei a determinare la fine di questa brutta vicenda e non un anonimo giudice amministrativo, tralasciando falsi conflitti di competenza e attuando quello che per la città tutta sarebbe un vero atto d’amore e di coraggio politico".

"Sindaco, si fidi di Sinistra Italiana – conclude la nota – perché non potremmo mai agire contro l’interesse della comunità, soprattutto quando gli argomenti e le problematiche che denunciamo riguardano discipline di cui siamo orgogliosi di essere i portavoce! L’ambiente, il sociale, l’integrazione rappresentano il dna di Sinistra Italiana, per cui saremo sempre in prima linea nella difesa delle matrici ambientali (suolo, aria e acqua) e dei più deboli!".

Lascia il tuo commento
Le più commentate
Le più lette