La nota di Palazzo Gentile

Abbaticchio vara la giunta. Ecco i nomi ufficiali

Sarà affiancato da tre donne e quattro uomini

Politica
Bitonto lunedì 17 luglio 2017
di La Redazione
Palazzo di Città © BitontoLive.it

La comunicazione ufficiale da Palazzo Gentile è arrivata alle 15.10: la giunta comunale è stata finalmente partorita, dopo cinque settinane di gestazione.

Michele Abbaticchio, rieletto alla guida della città di Bitonto nel primo turno delle elezioni comunali dell’11 giugno scorso, chiude l’accordo con le forze politiche della coalizione che ne ha sostenuto la candidatura e vara la nuova Giunta comunale, in attesa della proclamazione ufficiale dei 24 consiglieri eletti.

La nuova squadra di governo sarà composta dal sindaco, che terrà per sé le deleghe Piano strutturato per il recupero dei minori a rischio ed antimafia sociale, politiche giovanili e sport. Al suo fianco avrà tre donne: Federica Fiorio (Bitonto 2020: Programmazione Urbanistica e Lavori Pubblici Strategici), Marianna Legista (Servizi Demografici e Servizi Cimiteriali - Pari Opportunità - Servizio Civile - Attività Produttive Artigianali – Una città per i Bambini) e la riconfermata Rosa Calò (Politiche Ambientali - Mobilità Sostenibile -Sviluppo rurale - Personale - Beni Culturali). Conferma anche per Rino Mangini (Marketing Territoriale - Festival - Governo Partecipato - Polizia Municipale – Turismo). Per Domenico Nacci (Bilancio - Gestione Economica e Finanziaria – Economato – Tributi - Patrimonio) si tratta, invece, di un ritorno dopo l’esperienza nella prima parte della precedente Amministrazione, alla quale aveva fatto seguito l’incarico gratuito di consulente del sindaco per lo sport. A completare la giunta l’ex presidente del Consiglio comunale Gaetano De Palma (Welfare: Servizi Sociali e Servizi per l'integrazione Sociosanitaria) e Vincenzo Gesualdo (Pubblica Istruzione - Diritto allo studio - Affari Generali - Contenzioso - Appalti e Anticorruzione).

Restano vuote, per il momento, le caselle di vicesindaco (Abbaticchio si è riservato di individuarlo in corso d’opera in base ai carichi di lavoro dei singoli assessori) e di responsabile dell’Ufficio di Staff chiamato ad occuparsi di svariate materie (Rapporti con Matera Capitale Europea della cultura 2019 e la Basilicata- Rapporti con consiglio comunale e giunta - Rapporti con Società Partecipate - Relazioni con Autorità Istituzionali - Rapporti con stakeholder italiani ed esteri - Monitoraggio decoro urbano - Monitoraggio manutenzione ordinaria e straordinaria delle infrastrutture pubbliche). Questa nuova figura sarà individuata con procedura successiva nel mese di settembre.

A proposito della sua nuova giunta il sindaco Michele Abbaticchio parla di “una squadra composta da dirigenti pubblici, docenti, giovani talenti che hanno seguito il percorso politico ed amministrativo che ci ha condotti sin qui, importanti rappresentanti di una nuova classe dirigente politica che devono confermare le loro doti con i fatti, se intendono proseguire nel percorso di crescita della Comunità come protagonisti”.

“Questa – aggiunge Abbaticchio – è una giunta comunale mediamente molto giovane che però garantisce anche esperienza amministrativa e affidabilità politica. Ringrazio tutta la coalizione per aver messo a disposizione il senso del bene comune e aver supportato questo percorso. Le forze politiche non rappresentate con propri uomini nella squadra di governo avranno modo di rendersi protagoniste assolute sia con ruoli di prestigio che in Consiglio comunale, dove i lavori restano e resteranno fondamentali per le sorti della città. Ora avanti con i lavori, sperando che arrivi quanto prima dall’Ufficio centrale elettorale (indipendente dal sindaco) il risultato finale con la proclamazione degli eletti. Troppi problemi attendono di essere affrontati e non possiamo più permetterci di aspettare oltre”.


Lascia il tuo commento
Le più commentate
Le più lette