La nota

Asp “Maria Cristina”, Damascelli: «Emiliano nomini subito commissario e ricollochi dipendenti»

Il consigliere regionale di Forza Italia chiede al Governatore la nomina di un tecnico esperto per salvare l’azienda e il personale

Politica
Bitonto martedì 17 aprile 2018
di La Redazione
Domenico Damascelli
Domenico Damascelli © Facebook

«Chiedo al presidente Emiliano un serio e concreto impegno per il caso dell’Azienda pubblica di Servizi alla Persona "Maria Cristina di Savoia” di Bitonto. Dopo le dimissioni dell’intero consiglio d'amministrazione, è necessario procedere con la nomina immediata di un commissario straordinario, che spero sia un tecnico esperto e non oggetto di trattativa politica». Così il consigliere regionale di Forza Italia, Domenico Damascelli.

«La Regione e il commissario devono innanzitutto risolvere la questione dei dipendenti», prosegue il consigliere. «Bisogna agire urgentemente per restituire serenità e dignità ai lavoratori dell'Asp, che non percepiscono lo stipendio da 27 mesi e che non godrebbero di alcun ammortizzatore sociale. Il mandato da affidare al commissario che sarà nominato da Emiliano, a mio avviso, deve muoversi su un doppio binario: la ricollocazione dei dipendenti presso enti pubblici e la redazione di un piano di rilancio dell'ente entro un tempo brevissimo. Alcuni di essi potrebbero essere destinati in altre realtà pubbliche, mentre coloro che hanno qualifiche che non consentono un facile reinserimento potrebbero essere beneficiari di corsi di formazione per il loro impiego in altre strutture pubbliche. Le Asl, ad esempio, hanno la possibilità di inserire gli educatori nell’assistenza scolastica, gli operatori sociosanitari nelle strutture sanitarie, gli impiegati amministrativi negli uffici. E questa è una strada percorribile. La certezza -conclude Damascelli - è che non si possa assolutamente perdere tempo. Pertanto, occorre un celere riscontro da parte della Giunta regionale».

Lascia il tuo commento
commenti