Bitonto Estate

"Aspettando Carmen", venerdì a Palombaio l'anteprima dell'opera

L'associazione culturale "La Macina" offrirà un "assaggio" dell'opera di Bizet il prossimo venerdì, in piazza Milite Ignoto

Spettacolo
Bitonto sabato 12 agosto 2017
di La Redazione
Particolare della locandina di
Particolare della locandina di "Carmen" © Bitonto Opera Festival

Anche quest'anno torna il Bitonto Opera Festival, la kermesse di musica lirica organizzata in estate dall'associazione La Macina e giunta quest'anno alla 14esima edizione. La serata clou di questa edizione prevede la messinscena della celebre opera lirica di George Bizet "Carmen", che si svolgerà sabato 2 settembre alle 20.45 presso l'Anfiteatro Naturale Lama Balice (via Burrone, 11).

L'associazione offrirà un "assaggio" di quest'opera il prossimo venerdì 18 agosto a Palombaio. Alle 20, in Piazza Milite Ignoto, sarà messo in scena Aspettando Carmen, guida all’ascolto dell’opera lirica. L'ingresso è libero.

Info e prenotazioni ai numeri 3391175513 e 3288930349.


Il Festival

Il Bitonto Opera Festival (Bof) è un progetto artistico ideato, realizzato e promosso dall’associazione socio-culturale La Macina. Tra i vari attestati di valore, annovera il riconoscimento dell’assessorato al Mediterraneo della Regione Puglia per la conoscenza, lo studio e la realizzazione di opere liriche.

Il festival nato nel 2004, si è avvalso di collaborazioni con festival lirici italiani quali il Festival Lirico di Casamari (Frosinone) e il Lario Lirica di Villa Erba (Como).

Le edizioni del Bitonto Opera Festival hanno riportato l’opera lirica di tradizione nella “città dell’ulivo”, rappresentando un momento di coesione sociale, di crescita culturale e riequilibrio territoriale, potenziandone l’attrattività rispetto ai flussi di turismo culturale regionale, nazionale e internazionale.

La Macina pone particolare attenzione alla formazione dei giovani cantanti attraverso percorsi di preparazione musicale e degli spettatori mediante specifiche guide all’ascolto delle opere rappresentate. Favorisce inoltre il reinserimento sociale di minori provenienti da situazioni socio-familiari disagiate. avvicinandoli alle professioni specializzate della produzione artistica.

Finalità del Bof è la diffusione della lirica di qualità, non più racchiusa in spazi angusti per i soli addetti ai lavori o melomani, ma consegnata alle orecchie di tutti, soprattutto dei giovani, che spesso non possono accedere ai teatri tradizionali a causa dei costi troppo elevati dei biglietti.

Dal 2006 l’associazione può vantare la costituzione del Coro Lirico Città di Bitonto, composto da giovani bitontini che si sono avvicinati all’affascinante mondo dell’opera e che attraverso le numerose partecipazioni a festival e concerti si sono affermati nel panorama musicale nazionale.



Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette