S. Valentino

Chiese, strade e piazze storiche, monumenti, palazzi ed edifici storici, insediamenti rupestri.

a cura di Liliana Tangorra
vistaSez

La struttura di questo edificio sacro è rimasta sostanzialmente intatta nel tempo. La data di fondazione risale sicuramente alla prima metà del sec. XII. La costruzione è tipica delle chiese benedettine contemporanee e segue il modello di altre chiese rurali esistenti nel territorio. E orientata in maniera liturgica, per cui l’abside, attualmente nascosta da una casupola, è disposta verso oriente. Il manufatto è formato da due cubi addossati con cupole sferiche in asse. La copertura, a forma piramidale, è a chianche; così pure nelle chiese di S. Lucia e S. Egidio vecchio. Il frontale è molto semplice: il portale romanico è fornito di archivolto su cui è una luce (occhio); altre due luci sono anche sul fianco nord. Al lato sud, una torre mozzata, adibita a sacrestia. Nulla è rimasto dell’antica abbazia.

Infatti, la chiesa, dedicata a S. Valentino, antico patrono di Bitonto, apparteneva ai Benedettini di Cava e vi fu un priorato fino all’avvento degli Angioini. In seguito, passò ai Templari, che la tennero fino al sec. XVI, quando divenne proprietà del Capitolo. Assunse il nome di S. Maria delle Grazie, in quanto in essa si venerava l’immagine della Vergine del Miglio, quando veniva trasportata in città

La città

La morfologia della città, le sue peculiarità, l’economia, la flora e la fauna.

Vai alla sezione

Volantini

Le migliori offerte in città e dintorni.

Vai alla sezione

Meteo

Consulta le previsioni meteo della tua città fino a 5 giorni grazie ai dati aggiornati del nostro bollettino metereologico.

Vai alla sezione

Strumenti di segnalazione

Hai una segnalazione da fare o una buona storia da condividere con la nostra redazione e con i nostri lettori? Segnalaci subito la tua notizia.

Vai alla sezione

Autocertificazione Online

Online moduli di Autocertificazione da compilare e stampare velocemente.

Vai alla sezione

Farmacie di turno a Bitonto

Visualizza i turni delle farmacie di turno.

Le farmacie di turno