Ottima iniziativa

Dopo la moda, l’agroalimentare: il Centro Commerciale Naturale anima la città

Appuntamento per sabato in via Matteotti. Grande protagonista la Cooperativa Ulixes

Attualità
Bitonto venerdì 16 novembre 2012
di La Redazione
Momenti del Mercatino del gusto
Momenti del Mercatino del gusto © n.c.

Ancora mille opportunità per lo shopping in città. Il Centro Commerciale Naturale di Bitonto, che raccoglie oggi circa 80 esercizi commerciali, è pronto per una nuova, entuasiasmante proposta di offerte commerciali, animazione di strada, promozione delle ricchezze del territorio.

Il prossimo appuntamento è fissato per sabato 17 novembre. Per l'occasione, dalle 19.30 sarà chiuso al traffico un tratto di via Matteotti (dall'incrocio con piazza Aldo Moro, all'incrocio con via De Ilderis) per permettere a tutti gli acquirenti di godersi il passeggio fra le vetrine. Su piazza XX Settembre, antistante la chiesa di Sant'Egidio, sarà allestito uno spazio per i produttori locali, con possibilità di acquistare prodotti freschi, e non solo, a chilometro zero. L'evento infatti vuole sensibilizzare i cittadini ad acquisti equi, solidali e sostenibili, che, attraverso l'eliminazione degli imballaggi, riducono alla fonte la produzione dei rifiuti e che, attraverso coltivazioni locali, propongano forme di consumo alimentare più consapevole.

Parteciperanno, fra gli altri, i produttori di RES Puglia, la Rete dell'Economia Solidale della regione, i produttori della rete GAS, gruppi di acquisto solidale, e le botteghe del Commercio Equo e Solidale. La masseria didattica “La Masseria dei Monelli” e Ortocircuito, il primo orto sociale urbano di Bari, saranno presenti con i loro operatori per uno spazio di didattica e intrattenimento riservato ai più piccoli. L'animazione per i più grandi, invece, sarà affidata al gruppo folk “Re Pambanélle”. A tutto questo si aggiunge l’evento “Street Music&Food” (musica dal vivo e degustazioni di prodotti a base d’oliva), evento promosso e organizzato dal Ghibly Lounge Bar e dal Mobil Cafè nello spazio antistante i propri locali, sempre in via Matteotti.

I negozi offriranno come sempre possibilità di sconti, promozioni e prodotti lancio per tutti i clienti che aderiscono al CCN. Com'è noto, infatti, attraverso la fidelity card CCN, tutti i cittadini, bitontini e no, possono accedere a offerte promozionali dei negozi del circuito CCN. Ad oggi, più di 600 utenti hanno già sottoscritto la fidelity card. Chi ancora non ha richiesto la sua fidelity card potrà farlo all'info point allestito al Torrione Angioino (piazza Marconi, 8) oppure nei punti informativi mobili che saranno allestiti in strada in occasione del 17 novembre.

L'obiettivo del Centro Commerciale Naturale è di innescare processi di valorizzazione del commercio del vicinato, rendere più competitivi e innovativi i negozi, piccoli e grandi, del centro della città così che possano adattarsi al meglio alle esigenze e alla abitudini di consumo delle famiglie. Unendo le loro forze, i piccoli negozi potranno misurarsi con il modello dei centri commerciali integrati, senza tuttavia perdere la loro indentità e l'attaccamento con il territorio.

Un primo esperimento in tal senso, si è avuto il 19 ottobre scorso, in occasione della serata inaugurale del CCN. Ben 8 esercizi commerciali, fra i più rinomati negozi di abbigliamento e accessori della provincia - Suite 43, Smart, Carrie, Cool, Ottica Blink, Joalheria Nacci Milella, Hegemonia Ice e Persona - hanno messo insieme le loro forze per realizzare “Street Fashion”, un evento di moda, musica e intrattenimento. Via Repubblica, chiusa per l'occasione al traffico, è stata trasformata in una passerella per una sfilata di moda, grazie anche alla collaborazione di Confesercenti e dall’Upsa Confartigianato.

Il Centro Commerciale Naturale, il primo della provincia di Bari, è stato promosso dal Comune di Bitonto, con il supporto tecnico del CAT Confesercenti Puglia nell’ambito del programma di qualificazione della rete commerciale dell’area urbana e grazie al contributo riconosciuto dalla Regione Puglia nell’ambito della partecipazione al “bando a favore dei Comuni per la realizzazione di progetti per la valorizzazione e qualificazione della rete commerciale”.

 

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • antonella primo ha scritto il 16 novembre 2012 alle 20:13 :

    puo partecipare chi realizza piccoli oggetti d’artigianato fai da te? Rispondi a antonella primo