L'ordinanza

Tar sospende ordinanza regionale. Si torna in aula

Il provvedimento ha risvolti immediati ed è stato firmato dopo il ricorso di un'associazione di consumatori

Attualità
Bitonto martedì 23 febbraio 2021
di La Redazione
Scuola
Scuola © n.c.

Dietrofront per la scuola: si torna in classe.

Il Tar ha sospeso l'ordinanza firmata dal governatore Emiliano alla quale si era opposta un'associazione di consumatori.

Data la decisione del Tar, si tornerà in classe in presenza per le scuole primarie e medie inferiori, e con una percentuale del 50% per le scuole superiori. 

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Franco ha scritto il 23 febbraio 2021 alle 20:46 :

    Speriamo che ora Emiliano la smetta di esasperare e mandare in confusione i genitori pugliesi e gli alunni. Rispondi a Franco

  • Franco ha scritto il 23 febbraio 2021 alle 18:10 :

    Ordinanza bocciata dal Tar. Per i giudici del Tar l'ordinanza di Emiliano non è coerente con la classificazione della Puglia in zona gialla. E la scusa di dover vaccinare i docenti non è compatibile con i tempi necessari allo scopo. Anche i sindacati favorevoli alla DAD ora dovranno ricollocarsi. Rispondi a Franco