Ieri sera l’annuncio del sindaco Abbaticchio in diretta facebook

Centro vaccinazioni nella palestra della scuola Rutigliano

Lunedì si parte con il personale scolastico. A seguire le altre categorie indicate dalla legge

Attualità
Bitonto sabato 27 febbraio 2021
di Tommaso Cataldi
Michele Abbaticchio
Michele Abbaticchio © Facebook

Ieri sera, in diretta facebook, il sindaco Michele Abbaticchio ha reso note ai cittadini alcune decisioni prese in merito alla pandemia da Covid-19.

“Vi devo comunicare – ha esordito – una notizia che ci ha tenuti impegnati questa settimana, in collaborazione con la ASL e tutti i suoi comparti: tutti insieme abbiamo voluto nella nostra città un centro vaccinazioni, non solo per gli ultraottantenni ma per tutti quanti. Abbiamo per questo attrezzato la palestra della scuola Rutigliano, la più idonea perché recentemente ristrutturata, con diversi ingressi a dotata di parcheggio. Da lunedì partiranno le vaccinazioni prima per il personale scolastico e poi per le altre categorie indicate dalla legge. Un grosso vantaggio e grande motivo di soddisfazione e sollievo per tutti noi”.

Quindi Abbaticchio è tornato sui numeri dei contagi in città: “La situazione è pressoché rimasta invariata. Bitonto resta zona gialla ed è notizia di oggi (ieri, ndr) che il Governo ha deciso di riaprire il mondo della cultura da fine marzo. Si è bloccata la curva in discesa dei contagi ma sono sicuro avremo miglioramenti grazie ai vaccini che faremo in modo massiccio”.

Infine il sindaco ha dato ragguagli sui cantieri partiti o in imminente avvio: “Sono in corso i lavori su piazza Caduti del terrorismo e al Torrione angioino. A breve partiranno quelli per la fogna bianca e per la ciclovia su via Cela, riprenderanno i lavori per la scuola Sylos, e ci sarà l’appalto per il recupero dell’ex macello e di via Castelfidardo. Ci saranno un po’ di disagi ma stiamo lavorando per offrirvi una città più bella. Dopo questi verrà pubblicato l’appalto per lo stadio, che è stato ritardato per ovvie ragioni”.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Franco ha scritto il 27 febbraio 2021 alle 09:08 :

    E intanto gli over 80 che sono a casa non possono ricevere la vaccinazione. Aldilà degli annunci di Lopalco si scopre che la realtà è ben diversa. Rispondi a Franco

  • Franco ha scritto il 27 febbraio 2021 alle 08:38 :

    Si fanno annunci continui e quotidiani di nuovi centri di vaccinazione ma poi apri la TV e scopri che i vaccini non bastano e che vi vorranno anni, che non possiamo permetterci. E nessuno spiega come mai i vaccini non arrivano o per esempio perché si blocca quello russo, lo Sputnik. Le case farmaceutiche la fanno da padrone. Rispondi a Franco