La nuova campagna di Apulia Distribuzione

“Un uovo nel carrello” per i bambini affetti da tumori cerebrali

In tutti i punti vendita Carrefour del sud Italia le uova di Pasqua della Fondazione Heal. Il ricavato sarà destinato a progetti di ricerca

Attualità
Bitonto mercoledì 17 marzo 2021
di La Redazione
"Un uovo nel carrello" © Apulia Distribuzione

Dopo il successo della campagna natalizia “Una stella nel carrello”, Apulia distribuzione raddoppia e propone una nuova iniziativa di solidarietà per Pasqua. 

“Acquista un uovo di Pasqua e sostieni la ricerca in campo neuro oncologico pediatrico” è il claim che i clienti del gruppo troveranno in tutti i punti vendita Carrefour, Carrefour Market e Carrefour Express in Puglia, Basilicata e Calabria dove saranno messe in vendita le uova di cioccolato brandizzate da Fondazione Heal e Apulia Distribuzione. Il ricavato della vendita di queste uova speciali andrà a sostegno della ricerca scientifica condotta dalla Fondazione romana e servirà a regalare la speranza ai bambini affetti da tumore cerebrale.

In tutto saranno 15mila le uova di cioccolato al latte (da 150 grammi) in vendita, al costo di 4,99 euro.

 

“Abbiamo deciso di rinnovare la nostra collaborazione con la Fondazione Heal per dare continuità a un progetto di accompagnamento della ricerca che abbiamo avviato insieme a loro a Natale prendendo un impegno con i più piccoli e con le loro famiglie. Vedere il sorriso di un solo bambino e dei suoi genitori reso possibile da un piccolo gesto di solidarietà come l’acquisto di un uovo di Pasqua per noi non ha prezzo”, spiega Michele Sgaramella, direttore vendite di Apulia Distribuzione.

“Siamo lieti e grati di confermare il nostro legame e la nostra partnership con un grande Gruppo come Apulia distribuzione. La terra pugliese si conferma una grande sostenitrice dei progetti e delle attività poste in essere da Fondazione Heal a sostegno della ricerca in campo neuro oncologico pediatrico. L'iniziativa “Un uovo nel carrello", in attesa della Pasqua, conferma la volontà da parte di Apulia Distribuzione di accompagnare con costanza il nostro impegno per i più piccoli e le loro famiglie, nella speranza della cura di malattie come i tumori cerebrali in età pediatrica. In un contesto nazionale complesso come quello rappresentato oggi dall'emergenza sanitaria per la pandemia da SarsCov-2, il sostegno di iniziative come questa ci consente di andare avanti nei nostri progetti, nonostante il focus sanitario e sociale sia tutto orientando verso l'emergenza. Per noi è dunque di fondamentale importanza che iniziative come questa, confermino una costanza per noi fondamentale, soprattutto ora, perché i tumori cerebrali esistono nonostante il SarsCov-2. È dunque di fondamentale importanza, non interrompere il lavoro dei nostri medici, biologi, infermieri e non spegnere la speranza dei nostri piccoli pazienti e delle loro famiglie”, aggiunge Serena Catallo, presidente della Fondazione Heal.

Qui l’elenco dei punti vendita dove trovare le “Uova nel carrello” (a Bitonto il Carrefour Express in piazza Caduti del terrorismo).

Lascia il tuo commento
commenti