Dosi insufficienti, aggiornato il calendario vaccinale dell'ASL Bari

Slittano di una settimana le vaccinazioni programmate per la fascia d'età 69-60 anni

Modificate anche le agende di 25 e 26 aprile. Priorità alle vaccinazioni a domicilio e dei soggetti estremamente vulnerabili

Attualità
Bitonto sabato 24 aprile 2021
di La Redazione
Vaccinazione a domicilio
Vaccinazione a domicilio © ASL Bari

Le dosi di vaccino in giacenza nei magazzini della ASL Bari coprono l’80% del fabbisogno programmato per la prossima settimana. Quindi la Direzione generale, d’intesa con il Noa e l’Assessorato regionale alla Sanità, ha riprogrammato le agende per assicurare tutte le seconde dosi, le vaccinazioni programmate dai medici di medicina generale che stanno dando un contribuito prezioso alla protezione di soggetti fragili e vulnerabili non deambulanti, e per garantire le vaccinazioni destinate ai pazienti oncologici e malati rari in cura nei centri del territorio.

Si rende pertanto necessario posticipare di una settimana le vaccinazioni per la fascia d’età 69-60 anni, e di alcuni giorni le somministrazioni del 25 e 26 aprile.

Si pregano gli utenti di rispettare le nuove date e di non recarsi negli hub in giornate diverse rispetto a quelle di seguito comunicate.

 

Vaccinazioni 69-60enni 

I prenotati della fascia d’età 69-60 anni nella settimana dal 26 aprile al 2 maggio sono rimandati alla settimana dal 3 al 9 maggio. 

I prenotati della fascia di età 69-60 anni nella settimana dal 3 al 9 maggio sono rimandati alla settimana dal 10 al 16 maggio.

I prenotati della fascia di età 69 – 60 anni dal 10 al 16 maggio sono rimandati alla settimana 17- 23 maggio.

Sede e orario delle vaccinazioni restano invariati.

 

Le vaccinazioni 79-70enni in programma il 25 aprile sono rimandate al 29 aprile; quelle del 26 aprile slittano al 4 maggio. Sede e orario restano invariati.

L’ASL Bari sta procedendo ad informare gli utenti tramite sms e i canali di informazione e comunicazione aziendali.

In questi giorni – per via dell’aggiornamento dei dati e delle agende – non sarà possibile effettuare nuove adesioni per la fascia d’età 69-60 anni.

 

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Giovanni ha scritto il 25 aprile 2021 alle 09:10 :

    Quando diventeremo seri ? Rispondi a Giovanni

  • Franco ha scritto il 24 aprile 2021 alle 14:15 :

    Hanno vaccinato random, a casaccio, chi si presentava e ora non hanno più vaccini. Solo per poter salire nella classifica delle Regioni che ne avevano fatti di più. Dilettanti allo sbaraglio, peggio in cerca di visibilità. Rispondi a Franco

  • Maria P. ha scritto il 24 aprile 2021 alle 07:59 :

    "Che confusione/ sarà perché Emiliano..."🎶 (sulle note della canzone dei Ricchi e Poveri Rispondi a Maria P.