Verde urbano

Interventi sui lecci in villa e piazza Moro, "Si usino prodotti naturali"

Da VogliAMO Bitonto Pulita e Mowgli l'appello ad interdire il passaggio pedonale nelle vie che delimitano le aree coinvolte dal trattamento fitosanitario

Attualità
Bitonto venerdì 07 maggio 2021
di La Redazione
Interventi sui lecci nella villa comunale
Interventi sui lecci nella villa comunale © n.c.

Il movimento VogliAMO Bitonto Pulita e l’associazione Mowgli esprimono alcune considerazioni sugli ultimi interventi fitosanitari sui lecci della villa comunale e di piazza Aldo Moro.

“La necessità e l'urgenza di tali interventi – scrivono – si è presentata a causa dell’errata manutenzione del verde urbano e delle potature effettuate negli ultimi anni sugli esemplari di quercus ilex presenti sia in villa sia in piazza Moro. Le suddette potature, ammissibili più per gli ulivi che per le querce, hanno indebolito lo stato fisiologico dei lecci a tal punto che un semplice attacco parassitario è diventato una vera e propria calamità per questi alberi. Nonostante la conclamata presenza di parassiti specifici dei lecci, ne sono stati piantati ulteriori giovani esemplari, divenuti oggetto di nuovi focolai e vettori”.

“Seppur tali interventi appaiono atti a rimediare problemi nati negli ultimi dieci anni di mala gestio – commentano gli ambientalisti di VogliAMO Bitonto Pulita e Mowgli – auspichiamo ci si avvalga di prodotti fitosanitari di origine naturale e per questo non invasivi e non pericolosi per la fauna, soprattutto insetti pronubi (i cosiddetti portatori di polline, come api e farfalle) così come indicato dalle normative per la salvaguardia della biodiversità ambientale".

“Trattandosi di interventi fogliari ci domandiamo, infine, se non fosse il caso di interdire il passaggio pedonale nelle vie che delimitano le aree coinvolte dal trattamento fitosanitario e non solo l'interno della villa stessa”, concludono gli attivisti.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti