Bitonto in festa per la vittoria della nazionale di calcio

Azzurri campioni d'Europa! Da Bitonto lettera agli Inglesi

"Ci siamo presi Wembley, ci siamo presi l'Europeo. Questo è il successo dell'umiltà sull'arroganza"

Attualità
Bitonto lunedì 12 luglio 2021
di Danilo Cappiello
Bitonto in festa per la vittoria dell'Europeo di calcio
Bitonto in festa per la vittoria dell'Europeo di calcio © Facebook (Nico Nicola Cannillo)

Un fiume di gente si è riversato in strada ieri sera, al termine della finale Italia-Inghilterra. Famiglie con bambini, ragazzi, persone di tutte le età, si sono riprese la città chiusa al traffico per festeggiare la vittoria degli Azzurri. Una notte magica davvero, e da Bitonto parte una lettera agli inglesi, che da perdenti hanno dato l’ultimo calcio all’etica sportiva togliendosi dal collo la medaglia appena ricevuta.

 

“Cari Inglesi, non potete far tornare a casa qualcosa che a casa non c'è praticamente mai stato. Ci siamo presi Wembley, ci siamo presi l'Europeo.

Questo è il successo dell'umiltà sull'arroganza, del silenzio sulle dichiarazioni idiote, del lavoro sulle robe futili. È il successo di  chi ha preso una nazionale ridotta in macerie e l'ha condotta finalmente fra le stelle.

È il successo di una nazione che dopo più di un anno di buio, ha ritrovato un motivo per sorridere.

È il successo di Miky e Ciccio che in un qualche modo e con un biglietto speciale, erano presenti anche a Wembley questa sera e che ora, se la staranno sicuramente spassando sventolando un tricolore.

Quel tricolore che vuol dire tutto.

Che vuol dire che siamo campioni.

Che vuol dire che siamo orgogliosi, come non mai, di essere italiani”.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • G.T. ha scritto il 12 luglio 2021 alle 17:41 :

    cosa è cambiato da sabato a ieri e ad oggi? come sarà il domani? riflettiamo su argomenti utili non sullo sterile Rispondi a G.T.

  • Franco ha scritto il 12 luglio 2021 alle 07:44 :

    Però se d'ora in poi qualche Vescovo vieterà le processioni religiose qualche motivazione in più dovrebbe darla. Rispondi a Franco