Emergenza estiva che mette a rischio le terapie salvavita

Carenza di sangue, l’appello dell’Avis Bitonto a donare

Raccolta straordinaria il 22 agosto in piazza Moro. Per accedere non è richiesto il green pass

Attualità
Bitonto giovedì 05 agosto 2021
di La Redazione
Donazione di sangue
Donazione di sangue © Getty Images

“C'è bisogno di sangue. C'è bisogno di te. Serve uno​ sforzo per assicurare le terapie che salvano la vita ai pazienti acuti e cronici. Anche in estate prenotiamo la donazione di sangue e andiamo a donare”. È l’invito lanciato dall’Avis Bitonto alla luce dei dati che rilevano un consistente calo delle donazioni di sangue, che rischia di mettere in difficoltà il sistema trasfusionale e sanitario del nostro Paese.

“Per questo bisogna agire subito e compiere al più presto il gesto di generosità”: con queste parole il presidente dell’Avis Bitonto, Massimo Rutigliano, ha voluto rivolgere​ un appello al dono per invitare tutti i cittadini a dare il proprio contributo anche e soprattutto durante il periodo estivo, annunciando una raccolta straordinaria il 22 agosto in piazza Aldo Moro.

“La richiesta di sangue non va in vacanza”, ricorda il presidente.​

In questi giorni inizierà una campagna di sensibilizzazione a donare sangue con l'affissione di manifesti in tutto il Paese, per invitare a candidarsi come donatori.

Ai tanti che in questi giorni chiedono informazioni sulla necessità del certificato verde di vaccinazione per accedere alle sedi Avis, l’associazione precisa che nel decreto che introduce da domani l’obbligo del green pass non si fa riferimento alle donazioni di sangue o emocomponenti. Pertanto l’accesso alle sedi continua ad essere regolato secondo le consuete procedure di sicurezza: prenotazione delle donazioni e triage all’ingresso con misurazione della temperatura.

 

 

Lascia il tuo commento
commenti