Evento benefico a cura dell’associazione “Le Ali del Sorriso” in collaborazione con il Centro Ricerche di Storia e Arte Bitonto

“La sposa senza tempo" è di scena al Museo Diocesano

Questa sera alle 19.30, viaggio romantico nella storia del costume legato al matrimonio

Attualità
Bitonto domenica 12 settembre 2021
di La Redazione
Abito da sposa
Abito da sposa © n.c.

Un viaggio romantico nella storia del costume legato al matrimonio. “Viva gli sposi. La sposa senza tempo” andrà in scena questa sera alle 19.30 nell’atrio del Museo Diocesano. L’evento, a cura dell’associazione no profit Le Ali del Sorriso in collaborazione con il Centro Ricerche di Storia e Arte Bitonto, gode del patrocinio dei Comuni di Bitonto e Bari.

Alla serata benefica, condotta da Isabella Battista con la direzione artistica di Emanuele Battista, interverranno il sindaco Michele Abbaticchio e l’assessora alle pari opportunità Marianna Legista. L’obiettivo è promuovere la prevenzione dei tumori femminili.

Protagonisti saranno gli abiti da sposa da collezione, dal primo 900 agli anni 2000, con il commento dell’esperta Mary Diolini, designer e docente di Storia del costume e della moda.

L’arte sartoriale si sposerà con poesia, musica, teatro e danza.

Carla Abbaticchio, Piero Fabris, Dina Ferorelli, Angela Maggio, Luigi Lafranceschina e Antonella Vairano declameranno i loro versi d’amore. La musica live di Ezio Lattanzio, Vito D’Agostino, Eliana Saliani e Antonio Colaianni farà da sottofondo musicale, e l’attore Maurizio Sarubbi interpreterà un monologo teatrale sul matrimonio. Spazio anche alle danze appassionate dei tangueros Cecilia Poli e Francesco Vernola, su coreografie di Donatella Mattia (presidente dell’associazione “Le  Ali del Sorriso”) e Chiara Sgherza.

L’evento, ad ingresso libero, si svolgerà nel rispetto delle norme anti covid.

Lascia il tuo commento
commenti