Venerdì scorso l’installazione

Una postazione salvavita al polisportivo Nicola Rossiello

Donata dall’associazione Amici del Cuore, è accessibile h24

Attualità
Bitonto lunedì 11 ottobre 2021
di La Redazione
Postazione DAE al polisportivo Nicola Rossiello
Postazione DAE al polisportivo Nicola Rossiello © n.c.

Venerdì 7 ottobre al polisportivo comunale Nicola Rossiello (meglio noto come Campo 500) è stata installata una teca con defibrillatore semiautomatico esterno, accessibile h24. L’apparecchio salvavita, donato dall’associazione bitontina Amici del Cuore “Giuseppe Albi”, si trova in prossimità degli spogliatoi, indicato da apposita segnaletica ben visibile secondo la codificazione internazionale corrente.

Il defibrillatore rappresenta una garanzia per tutti gli sportivi che frequentano quotidianamente l’impianto, e al tempo stesso è un presidio di educazione alla cultura del primo soccorso, anche per i numerosi bambini e per le famiglie che frequentano la struttura.

La presenza del DAE è fondamentale anche in virtù della legge del 4 agosto 2021 n. 116, che aggiunge il comma 11 bis, specificando che “è fatto obbligo alle società sportive che utilizzano gli impianti sportivi pubblici, di condividere il DAE con coloro che utilizzano gli impianti stessi”. In sostanza, l’assenza di un defibrillatore e di  una persona formata debitamente all’uso, comporta l’impossibilità dell’esercizio dell’attività sportiva. La dotazione di una postazione salvavita qualifica ulteriormente il campo sportivo Nicola Rossiello, recentemente interessato da lavori di riqualificazione.

L’associazione Amici del Cuore, da sempre impegnata nella promozione della cultura del primo soccorso e nella prevenzione delle malattie cardiovascolari, favorendo campagne di informazione e sensibilizzazione sul tema, continua nel progetto “Bitonto città cardio protetta”.

L’installazione dell’apparecchio è stata possibile anche grazie al prezioso supporto della Metal Fabbro di Antonio Liso.

 

 

 

 

 

Lascia il tuo commento
commenti