La nomina

Don Pierpaolo Fortunato nuovo parroco di Sant’Egidio

Il 7 novembre la celebrazione eucaristica d'investitura del giovane sacerdote cassanese

Attualità
Bitonto mercoledì 20 ottobre 2021
di La Redazione
Don Pierpaolo Fortunato
Don Pierpaolo Fortunato © n.c.

Con decreto arcivescovile di monsignor Giuseppe Satriano, arcivescovo metropolita di Bari-Bitonto, è stata conferita la nomina di nuovo parroco della chiesa di Sant’Egidio a don Pierpaolo Fortunato, giovane sacerdote cassanese.

Sabato 7 novembre, alle 18.30, nella chiesa dei Santi Martiri di Abitene l’arcivescovo Satriano presiederà la celebrazione eucaristica con l’investitura e l’insediamento ufficiale del nuovo parroco. Concelebreranno monsignor Domenico Ciavarella vicario generale dell’arcidiocesi, don Gianni Giusto vicario episcopale territoriale, don Cosimo Memoli amministratore parrocchiale di Sant’Egidio e altri sacerdoti. Parteciperanno i fedeli della comunità parrocchiale, i sacerdoti e gli amici di molte realtà ecclesiali e pastorali.

 

IL PROFILO

Don Pierpaolo Fortunato, nato a Bari il 10 giugno 1985, completa gli studi teologici al seminario regionale Pio XI di Molfetta, e viene ordinato presbitero il 19 settembre 2010 nella chiesa di Santa Maria delle Grazie di Cassano Murge da monsignor Francesco Cacucci, già arcivescovo di Bari-Bitonto.

Nell’arcidiocesi ha svolto diversi incarichi: nel 2010 gli viene affidato il primo mandato pastorale di vice parroco della chiesa di San Giuseppe a Bari, nel 2014 venne nominato assistente diocesano ACR, nel 2017 riceve la nomina di padre spirituale del Centro diocesano vocazionale e di rettore del seminario arcivescovile di Bari.È stato docente di religione al liceo scientifico Salvemini di Bari, e a tutt’oggi è amministratore parrocchiale della chiesa di San Vito a Palo del Colle.

 

Don Pierpaolo Fortunato è pronto ad affrontare il nuovo ministero pastorale di parroco di Sant’Egidio, rimodulando l’organizzazione pastorale ed ecclesiale con gli orari delle sante Messe che verranno celebrate nelle chiese di Sant’Egidio, dell’Annunziata e dei Santi Martiri di Abitene.

Il nuovo parroco sostituirà don Vito Frascella, ricordato dai bitontini come il promotore della fondazione della chiesa dei Santi Mariti di Abitene. Ancora vivo e affettuoso il ricordo che i fedeli conservano del predecessore, monsignor Pasqualino Pierro, per il suo carisma evangelico ancorato nelle diverse attività pastorali (come riportato nell’Archivio storico e negli Atti della Curia Vescovile a cura del professor Giuseppe Cannito, presidente emerito dell’Arciconfraternita Immacolata Concezione Patrona di Bitonto: “Ho avuto l‘onore di conoscere di persona don Vito Frascella e monsignor Pasquale Pierro, e di condividere con loro le diverse attività pastorali e confraternali”.

Con sentimenti gioiosi la comunità parrocchiale, le arciconfraternite e le confraternite bitontine esprimono vivissime felicitazioni al giovane sacerdote, che si prepara ad assumere il mandato di parroco e padre spirituale delle confraternite di Sant’Isidoro e Maria Santissima Annunziata, con l’auspicio di una buona strada pastorale nel cammino di fede al servizio della Chiesa”.

Lascia il tuo commento
commenti