Due giorni fa si è tenuta l’ultima riunione del CdA in uscita

Fondazione Santi Medici, bilancio del quinquennio 2016-2021

L'arcivescovo Satriano nominerà il nuovo Consiglio di Amministrazione per gli anni 2021-2026

Attualità
Bitonto giovedì 28 ottobre 2021
di La Redazione
Centro diurno della Fondazione Opera Santi Medici
Centro diurno della Fondazione Opera Santi Medici © BitontoLive.it

Si è svolta il 26 ottobre l'ultima riunione del Consiglio di Amministrazione della Fondazione "Opera Santi Medici Cosma e Damiano Bitonto onlus" relativa al mandato 2016-2021. Nei prossimi giorni, come da statuto, l'arcivescovo di Bari-Bitonto monsignor Giuseppe Satriano provvederà alla nomina del nuovo CdA per gli anni 2021-2026.

Insieme a numerose deliberazioni importanti per la vita dell’ente, consegnate al nuovo Consiglio affinché vengano attuate, il 26 ottobre è stata presentata una sintetica relazione di fine mandato. “Crediamo sia importante, nell'ottica della trasparenza e della partecipazione alla vita del nostro Ente, presentare questo documento”, scrivono dalla Fondazione, rivendicando “cinque anni al servizio del bene comune”.

Il CdA è formato da 7 componenti, due dei quali di diritto (il parroco-rettore della basilica santuario Santi Medici e l’economo generale dell’Arcidiocesi Bari-Bitonto), mentre il Collegio dei Revisori dei conti risulta composto da tre componenti effettivi e due supplenti.

 

LINEE PROGRAMMATICHE

Nella seduta d’insediamento del 14 novembre 2016, don Vito Piccinonna illustrò le linee programmatiche per l’attività del Consiglio per il quinquennio 2016-2021, ribadendo “l’impegno a non perdere mai di vista la visione e la missione della Fondazione”, auspicando la revisione e l’aggiornamento dello statuto e “azioni volte a rilanciare la dimensione culturale ed educativa della Fondazione, nonché a rendere esecutiva la realizzazione dei lavori di ristrutturazione dell’edificio della sede legale della Fondazione e l’acquisizione del ramo d’azienda Comunità terapeutica Lorusso-Cipparoli”.

 

PRINCIPALI DELIBERE  

Lavori di ristrutturazione dell’edificio della sede legale (febbraio 2017)

Promozione e organizzazione del XVI Premio Nazionale di Medicina (luglio 2017)

Organizzazione X anniversario Hospice e riconoscimento della Città del Sollievo a Bitonto

Acquisizione mediante cessione del ramo di azienda della Comunità Terapeutica “Lorusso-Cipparoli” (marzo 2018)

Ampliamento posti letto nella Casa alloggio “Raggio di Sole” (ottobre 2018)

Attivazione dei servizi educativi per minori “Padre Pino Puglisi” con un centro diurno accreditato e riorganizzazione del servizio di sostegno scolastico (settembre 2018)

Accettazione del lascito “Caldarola” (un terreno in zona Hospice) ad aprile 2019

Promozione e organizzazione del XVII Premio Nazionale di Medicina (aprile 2019)

Organizzazione del 20esimo anniversario della Casa alloggio “Raggio di Sole (agosto-settembre 2019)

Gestione dell’emergenza sanitaria Covid-19 (2020-2021

Redazione del primo bilancio sociale relativo all’anno 2020 (giugno 2021)

Ottenimento del rating di legalità ai sensi dell’art. 2, comma 1, del Regolamento Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (settembre 2021)

 

NUMERI DELL’ATTIVITÀ ORDINARIA

Persone ricoverate in Hospice: 2.113

Persone seguite a domicilio: 453

Pasti dispensati: 320.328

Accoglienze nella Casa alloggio “Raggio di Sole”: media di 18 ricoveri annui

Donne accolte: 112

Accoglienze nella Comunità “Lorusso-Cipparoli”: 172 (da marzo 2018)

Ascolti allo Sportello sociale: 2.430

Bambini seguiti dai Servizi educativi: 240

 

ATTIVITÀ CULTURALI

Corsi di formazione per personale

12 convegni

4 presentazioni di libri

6 serate con spettacoli e cineforum organizzati dai servizi

2 serate spettacoli per fundraising.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Franco ha scritto il 28 ottobre 2021 alle 12:15 :

    Convegni, libri e spettacoli di vario genere la fanno da padrone nelle iniziative. Non mi pare proprio sia la mission della Fondazione. Rispondi a Franco

    Vito Piccinonna ha scritto il 29 ottobre 2021 alle 20:19 :

    Caro signore, la mission non é nei convegni ma nella cura fatta ogni giorno a persone diverse. Mi spiace che si sia fermato ai convegni. B serata. Rispondi a Vito Piccinonna

    Franco ha scritto il 30 ottobre 2021 alle 13:49 :

    Ho solo letto l'articolo e la sintesi delle attività a bilancio. Se vuole contestare non deve rivolgersi a me. Credo abbia inviato lei stesso il comunicato ai giornali Rispondi a Franco