Pro memoria

Conto alla rovescia per la partenza del porta a porta: sei giorni al 9 maggio

Importante esercitarsi a differenziare bene, con l’aiuto del materiale informativo consegnato insieme ai kit, e memorizzare giorni e orari di conferimento

Attualità
Bitonto martedì 03 maggio 2022
di La Redazione
Presentazione del servizio di raccolta rifiuti porta a porta
Presentazione del servizio di raccolta rifiuti porta a porta © BitontoLive.it

Lunedì 9 maggio partirà il nuovo servizio di raccolta rifiuti porta a porta a Bitonto, Palombaio e Mariotto.

Quasi tutti gli utenti, privati e commerciali, hanno già ricevuto il kit di mastelli e sacchetti. Chi ne fosse ancora sprovvisto, può ritirarlo al punto informazioni in via don Luigi Sturzo (ex sezione distaccata del Tribunale di Bari) o prenotarlo chiamando il numero 080 8406971 (dal lunedì al venerdì, dalle 9.30 alle 13.30).

Il kit comprende anche materiale informativo: un opuscolo con l’elenco in ordine alfabetico di tutti i materiali e gli oggetti da buttare via, da consultare per ogni dubbio sul mastello in cui bisogna differenziarli.

Nel mastello verde vanno messi bottiglie e vasetti di vetro, bicchieri, vetri vari anche rotti, vasetti di salse e conserve, lastre di vetro rotte in piccole parti

Nei sacchetti gialli vanno smaltiti bicchieri, bottiglie e piatti di plastica (non sporchi di cibo), flaconi di detergenti e contenitori in plastica per le uova, vaschette di polistirolo, lattine e scatolette di alluminio, barattoli in metallo per alimenti, tappi e coperchi metallici, fogli e vaschette di alluminio.

Nel mastello marrone vanno conferiti i residui di cibo, pane vecchio, fondi di caffè, gusci d’uovo e piccoli ossi di pollo o carne, filtri di the e tisane, tovaglioli id carta unti, ceneri di legno, fiori recisi e monouso compostabili.

Nel mastello azzurro vanno raccolti carta e cartone.

Nei sacchetti grigi vanno smaltiti posate e bicchieri usa e getta sporchi, mozziconi di sigaretta, cocci di ceramica, spazzolini e rasoi, penne, pennarelli, giocattoli, spazzatura del pavimento, flaconi di cosmetici e tubetti di dentifricio, collant, lampadine e stracci, gusci di cozze e vongole.

Il territorio comunale è stato suddiviso in quattro zone: Centro abitato, Zona Industriale e case sparse, Centro storico, Frazioni. Per ogni zona, c’è un calendario dei conferimenti, con orari e giorni precisi da rispettare.

A pochi giorni dalla partenza del porta a porta, è bene esercitarsi a separare correttamente i rifiuti e memorizzare il calendario dei conferimenti, per fare la propria parte in modo civile e responsabile.

 

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • I.E ha scritto il 04 maggio 2022 alle 13:40 :

    Io invece vorrei sapere ..in quale sakketto ..mettere le traversine sporke del mio cane ....???? Rispondi a I.E

  • vitvit62@hotmail.com ha scritto il 03 maggio 2022 alle 15:00 :

    vorrei sapere la segatura sporca dove potrà essere raccolta? Rispondi a vitvit62@hotmail.com

  • arcy ha scritto il 03 maggio 2022 alle 14:09 :

    Nei sacchetti gialli vanno smaltiti bicchieri, bottiglie e piatti di plastica (non sporchi di cibo), flaconi di detergenti e contenitori in plastica per le uova, vaschette di polistirolo, lattine e scatolette di alluminio, barattoli in metallo per alimenti, tappi e coperchi metallici, fogli e vaschette di alluminio..... mi chiedo, se i sacchetti sono stati distribuiti PRIVI di codice a barre identificativo come farete a individuare i cittadini disattenti o qualsivoglia comportamento inosservante delle vostre procedure afferente la raccolta differenziata? Sarà una caccia alle streghe... Rispondi a arcy

  • Fanelli Vito ha scritto il 03 maggio 2022 alle 12:58 :

    Sig sindaco per chi ha un impresa di pulizie da lunedì i nostri bustoni li lasciamo davanti al comune 🤔🤔 visto che nessuno sa dare informazioni utili Rispondi a Fanelli Vito

  • perrymouse ha scritto il 03 maggio 2022 alle 12:32 :

    Propongo di non eliminare drasticamente i cassonetti Rispondi a perrymouse

  • librarsi ha scritto il 03 maggio 2022 alle 06:48 :

    confondere, complicare Rispondi a librarsi