Progetto annuale gratuito realizzato dai Laureati in Movimento

"Quartieri in Movimento": dallo sport ai fornelli

Tre appuntamenti, a partire da oggi, per gli alunni della secondaria di primo grado del comprensivo Modugno-Rutigliano-Rogadeo, con lo chef Alessandro Saracino a Masseria Lama Balice

Attualità
Bitonto venerdì 13 maggio 2022
di La Redazione
"Sport di tutti - Quartieri" al comprensivo Modugno-Rutigliano-Rogadeo © Laureati in Movimento

Entra nel vivo “Quartieri in Movimento… tra Sport e Competenze”, il progetto annuale gratuito che contribuisce a rivalutare alcuni quartieri di Bitonto. L’intervento, realizzato dall’associazione sportiva dilettantistica e culturale Laureati in Movimento in qualità di associazione capofila, è unico vincitore in Puglia del bando “Sport di Tutti - Quartieri” promosso da Sport e Salute SpA.

Ad aprile ben 150 bambini e ragazzi dell’istituto comprensivo Modugno-Rutigliano-Rogadeo, scuola di quartiere, hanno avuto l’opportunità di prendere parte al piano annuale di attività sportive extra scolastiche, inclusive e di doposcuola laboratoriale, seguiti da tecnici federali, laureati in Scienze delle attività motorie e sportive e in Scienze e tecniche delle attività motorie preventive e adattate. L’intervento è stato accolto con entusiasmo, sviluppando un doppio percorso parallelo nel plesso scolastico di via Crocifisso e in quello di via Amendolagine.

Il team psicopedagogico dell’associazione capofila ha anche coinvolto le famiglie con il “Caffè Genitoriale”, incontri volti al sostegno alla genitorialità.

Un mosaico di interventi e una programmazione fitta e variegata, realizzata grazie al supporto e alle competenze di partner e portatori d’interesse del territorio, a completare la rosa di obiettivi che “Quartieri in Movimento” si propone. L’obiettivo è rinforzare i cardini socioculturali, educativi e sportivi della città di Bitonto.

Nel mese di maggio si sviluppano nuove fasi del progetto, a partire dal Fit Walking inclusivo lungo la strada extra urbana “delle candele” e da corsi specifici dedicati a donne e over 65, condotti con gli esperti dell’asd Gymnica Wellness Club, passando per gli incontri per tutte le età del Laboratorio delle Emozioni in collaborazione con la Libreria Raffaello e il team Mondadori Point, fino ad arrivare al corso di mini chef destinato alle prime e seconde classi della scuola secondaria di primo grado Modugno-Rutigliano-Rogadeo, guidate dallo chef Alessandro Saracino nella Masseria didattica “Lama Balice”. Nel corso di tre appuntamenti, agli alunni sarà data la possibilità di mettersi alla prova ai fornelli in un’ottica di orientamento in uscita, scoprendo le delizie gastronomiche locali e i segreti dietro la loro preparazione, affiancati dai tirocinanti di progetto del liceo scientifico e artistico “Galileo Galilei”.

In tre giornate – oggi, il 20 e il 27 maggio – gli spazi della masseria didattica accoglieranno i due gruppi di mini chef, dalle 18 alle 20, per sfornare leccornie e imparare a realizzare gustose creazioni culinarie. Nella giornata di chiusura del corso, venerdì 27 maggio, i genitori dei piccoli chef sono invitati a partire dalle 18.30 a Masseria Lama Balice a prendere parte ad un momento di incontro e confronto familiare con il team psicopedagogico di progetto e, a seguire, alla degustazione dei piatti preparati dai partecipanti.

Il progetto entra così nel cuore delle sue proposte, con l’obiettivo di rinsaldare le radici educative del territorio locale, offrendo stimoli e spunti agli adulti di domani, rinforzando le competenze in rete di enti e realtà del terzo settore e sviluppando abilità e competenze sul piano individuale e collettivo delle frange sociali più a rischio.

 

 

 

Lascia il tuo commento
commenti