Il primo portale per il turismo accessibile della Puglia

TrackAbility toglie le barriere al turismo pugliese, oggi la presentazione a Bitonto

Appuntamento alle 15 nella Sala degli Specchi del Comune

Attualità
Bitonto lunedì 19 febbraio 2018
di La Redazione
Le referenti del progetto Trackability
Le referenti del progetto Trackability © Telebari

Tutto pronto per la presentazione di TrackAbility, il primo portale per il turismo accessibile della Puglia, in programma questo pomeriggio alle 15 nella Sala degli Specchi del Comune di Bitonto.

L'idea progettuale è nata dall'intraprendenza di tre giovani professioniste del settore, la bitontina Luciana Carbonara e le colleghe Angela Squicciarini e Sappia Fanelli, vincitrici del bando “PIN-Pugliesi Innovativi” finanziato dalla Regione Puglia.

Il loro obiettivo è quello di mettere le ali alla voglia di viaggiare delle persone con esigenze particolari di accesso, per garantire la sicurezza di non ricevere sgradite “sorprese” durante i viaggi e gli spostamenti: basterà semplicemente navigare sul portale di TrackAbility per trovare strutture censite e certificate, con precise descrizioni di accessibilità, tutte ispezionate prima di essere inserite sulla piattaforma. Un modo, quindi, anche per rendere più appetibile l'offerta turistica del territorio e migliorarlo indirettamente, interagendo direttamente con le istituzioni locali e il mondo dell'associazionismo grazie a una serie di partnership strette coi protagonisti del terzo settore e del mondo della ristorazione e delle strutture ricettive turistiche.

TrackAbilty, gode infatti della partnership con il con l'Università degli Studi di Bari, della Cittadella della Scienza, del Comune di Bitonto, della Rete delle Organizzazioni dell'Area della Disabilità e di Bitonto Accessibile.

Oggi sarà l'occasione per scoprire il progetto, prima attraverso un laboratorio di progettazione partecipata, poi con la presentazione vera e propria di TrackAbility, durante la quale sono previsti gli interventi dei referenti del progetto, il sindaco Michele Abbaticchio e l'assessore al Welfare Gaetano De Palma.

Lascia il tuo commento
commenti