Traffico e viabilità

Soste “selvagge” in piazza Caduti del Terrorismo, disagi per autisti e passeggeri di Flixbus

La segnalazione di una residente, che chiede maggiori controlli per permettere una circolazione più agevole agli autobus in transito in città

Attualità
Bitonto giovedì 23 agosto 2018
di La Redazione
Flixbus in sosta nei pressi di piazza Caduti del Terrorismo
Flixbus in sosta nei pressi di piazza Caduti del Terrorismo © Facebook

Flixbus, il giovane operatore della mobilità che ha rivoluzionato il modo di viaggiare a prezzi competitivi su tutto il territorio nazionale ed oltre, fa tappa anche a Bitonto, per far salire e scendere i passeggeri nei pressi di piazza Caduti del Terrorismo.

Una sosta, però, che nella stragrande maggioranza delle volte crea disagi e malumori sia tra i passeggeri che tra gli autisti degli autobus, costretti a fare molteplici manovre per superare le numerose macchine in doppia fila o in sosta nei pressi degli incroci, oltre ai cassonetti della spazzatura, per svoltare a gomito su via Palombaio e poter imboccare la strada provinciale.

Soprattutto in serata, tra le 20 e le 20.30, la fermata e la circolazione a Bitonto diventa impraticabile - come racconta una residente su facebook - tanto da indurre l’azienda a riconsiderare l’idea di sostare a Bitonto, valutando l’ipotesi di eliminare la fermata in città, con disagi notevoli per i pendolari e per coloro che viaggiano regolarmente.

Un maggiore controllo sul territorio delle forze dell’ordine e un più concreto senso civico degli automobilisti bitontini, forse, potrebbero scongiurare un simile pericolo ed evitare che i passeggeri debbano recarsi in altri centri urbani per viaggiare con Flixbus.

Lascia il tuo commento
commenti