Una storia a lieto fine

In cammino sulla via Traiana, la pellegrina Alexandra trova ospitalità a Bitonto

Dopo l’appello circolato sui social, la viandante, in arrivo da Roma, è stata accolta presso la Fondazione Opera Santi Medici Cosma e Damiano

Attualità
Bitonto venerdì 12 ottobre 2018
di Annarita Cariello
Via Traiana
Via Traiana © n.c.

Da Roma a Bitonto sulla via Traiana, il cammino culturale che ripercorre la famosa via costruita dall'imperatore Traiano nel II secolo d.C e che tocca alcune tra le città più famose d’Italia. Questa è la storia della pellegrina Alexandra, in cammino da Roma, che aveva provato a cercare ospitalità a Bitonto per una notte, senza ottenere risultati positivi.

Questo, almeno, era quanto emerso da un post che circolava su facebook nel pomeriggio di mercoledì e che aveva attirato l’attenzione del sindaco Michele Abbaticchio e dell’assessore ai Servizi Sociali Gaetano De Palma, tanto da indurli ad attivarsi prontamente per trovare un ricovero alla viandante. L’accoglienza, dunque, è stata assicurata dalla Fondazione Opera Santi Medici Cosma e Damiano che ieri hanno ospitato Alexandra, permettendole di trovare riposo e ristoro prima di rimettersi in cammino sulla via Traiana, in direzione Santa Maria di Leuca.

«Mi sembrava strano che l’appello della pellegrina fosse stato ignorato da tutte le parrocchie bitontine, considerando che molte hanno anche la canonica adiacente al tempio – ha spiegato De Palma – ed infatti, appena abbiamo provato a cercare un ricovero, immediata è arrivata la risposta della Fondazione Santi Medici per accogliere Alexandra.

«È un primo passo di ciò che Bitonto potrebbe fare anche in futuro, in merito a questi percorsi culturali che toccano il territorio pugliese e quindi anche la nostra città, che potrebbe avere l’occasione – anche in collaborazione con la Regione Puglia - di dimostrarsi ancora una volta città accogliente e ricca di bellezze storiche e culturali, da mettere a disposizione di pellegrini e viandanti in cammino», ha concluso l’assessore.

Lascia il tuo commento
commenti