Bando regionale

“Buoni servizio per anziani e disabili”: Comune di Bitonto e ROAD al fianco delle famiglie

I due enti hanno firmato un comunicato congiunto a favore dei 23 nuclei familiari dell’Ambito territoriale Bitonto-Palo del Colle risultate idonee ma non finanziate

Attualità
Bitonto mercoledì 07 novembre 2018
di La Redazione
Anziani e disabili
Anziani e disabili © TerlizziLive

Assessorato al Welfare del Comune di Bitonto e Rete delle Organizzazioni Area “Disabilità” (ROAD) hanno sottoscritto un comunicato congiunto all’esito dell’incontro tenutosi ieri in mattinata nella sede dell’Assessorato a Palazzo di Città in merito alla problematica delle famiglie (in totale 23) dell’Ambito territoriale Bitonto-Palo del Colle risultate idonee ma non finanziate per il bando regionale “Buoni servizio per anziani e persone con disabilità” (terza annualità operativa - 2018/2019).

Il buono servizio per disabili e anziani non autosufficienti, finanziato dalla Regione Puglia con le risorse della Linea d’azione FSE 9.7 “Interventi volti all'aumento e alla qualificazione dei servizi socio-sanitari ed educativi” del POR Puglia 2014-2020, è un beneficio economico per il contrasto alla povertà rivolto alle famiglie di persone con disabilità e anziani non autosufficienti, da utilizzare quale sostegno al pagamento delle rette di frequenza di servizi a ciclo diurno semi-residenziale (centri diurni e centri sociali polivalenti) e servizi domiciliari (assistenza domiciliare sociale e assistenza domiciliare integrata) scelti da un apposito catalogo telematico.

Il contributo copre una quota variabile (dal 20% al 100%) della retta di frequenza dei servizi scelti, in base al valore ISEE di riferimento (del singolo o della famiglia secondo i casi). Il periodo di riferimento va dal 1° ottobre 2018 al 30 settembre 2019.

Allo stato attuale per le famiglie rimaste escluse è prevista una seconda finestra dal 1° febbraio al 31 marzo 2019 per la presentazione delle domande, con la possibilità di ottenere il buono servizio per 6 mesi da aprile a settembre 2019.

Lascia il tuo commento
commenti