L'evento

“Dire canapa… fare progresso”, oggi e domani a Bitonto il primo meeting sulla canapa industriale

Presso la Masseria didattica Lama Balice, a cura di GI.EM.P. e Accademia “Vitale Giordano”

Attualità
Bitonto sabato 10 novembre 2018
di La Redazione
Canapa
Canapa © n.c.

La, GI.EM.P. società attiva nel settore della promozione e produzione della canapa industriale e suoi derivati, in partnership con l’Accademia “Vitale Giordano”- associazione culturale già patrocinata da CNR – UNIBA – POLIBA (Dip. Farmacia e Tecnologia del Farmaco del Politecnico di Bari) e Facoltà di Agraria del Politecnico di Bari, organizza l’evento formativo “Dire canapa… fare progresso, il primo meeting sulla canapa industriale che si terrà a Bitonto oggi e domani presso la Masseria didattica Lama Balice.

L’evento è già accreditato da altri Enti per il rilascio dei crediti formativi e vedrà l’intervento di professionisti del settore docenti universitari e ricercatori del CNR.

L’incontro, completamente gratuito, mira ad approfondire i temi della canapa industriale quale rimedio alle carenze del nostro tempo: riappropriarsi della cultura della canapa in ogni suo aspetto, a partire dalla memoria storica che ha caratterizzato tutta l'Italia fino agli anni '40 del secolo scorso e che oggi si presenta come nuova opportunità di progresso, con tutte le innovazioni, le sperimentazioni ed i successi raggiunti in questi ultimi anni nei diversi ambiti e settori produttivi ed economici (recupero e diversificazione delle pratiche agricole, bonifica ambientale, alimentazione, uso terapeutico, bioedilizia, artigianato, cosmetica, l’avvio di nuove attività di ricerca, imprenditoriali ed economiche e la conseguente ricaduta occupazionale).

Il meeting sarà arricchito dagli spazi espositivi delle aziende di ragazzi, che a vario titolo e prodotti, compongono la filiera della canapa. Non mancherà il mercato dei prodotti derivati dalla lavorazione della canapa: farina, pane, pasta, olio, birra, abiti e molti altri, l’area ristorazione e gastronomia, con prodotti tipici tradizionali, ma anche 100% gluten free, vegan e naturalmente a base di canapa. Cis saranno anche momenti di svago per adulti e bambini, con laboratori, animazioni e musica. Inoltre, sarà presentato il progetto Il Borsino della Canapa industriale: la piattaforma hub di tutti gli operatori della filiera della canapa, che metterà a confronto la domanda con l’offerta, una grande opportunità per coloro che vogliono investire e fare impresa in questo settore.

Il programma

Sabato 10 novembre

ore 9.30 Apertura evento:

Presentazione della manifestazione, presentazione degli espositori, produttori e trasformatori cannabis sativa, alla presenza delle autorità intervenute e degli sponsor.

ore 10.00 – 12.30 Meeting:

- Riflessioni sul tema: La Canapa Terapeutica.

Prof. Giuseppe Cannazza – CNR Nanotech di Lecce

On Rosa Menga, Comm. Affari Sociali Camera dei Deputati

- Riflessioni sul tema: La Canapa Industriale, filiera ed opportunità.

On. Giuseppe L’Abbate, Comm. Agricoltura Camera dei Deputati

On Francesca Anna Ruggiero, Comm. Finanza Camera dei Deputati

Cons. Cristian Casili, Comm. Agricoltura Regione Puglia

- Riflessioni sul tema: Applicazioni della Canapa industriale, dal mattone alle bonifiche ambientali, con l’intervento di produttori ed imprenditori già attivi nel settore.

Moderatore:

Prof. Leonardo Degennaro.

Dip. Farmacia - Scienze del Farmaco – Università di Bari.

ore 11.30 Show-cooking:

Performance culinaria con ingredienti a base di canapa a cura dello Chef Emanuele Natalizio de Il Patriarca

Domenica 11 novembre

dalle 9.30 alle 13.00

Apertura dell’evento espositivo sulla canapa e suoi derivati alimentari, cosmetici, tessili, industriali, per l’edilizia e del mondo agricolo e solidale.

ore 11.30 Show-cooking:

Performance culinaria con ingredienti a base di canapa a cura dello Chef Emanuele Natalizio de Il Patriarca

Per tutta la durata della Manifestazione:

Intrattenimento - Performance a cura di gruppi musicali - Esposizioni - Laboratori per bambini - Spazio Erbe spontanee

Negli spazi ristoro si potranno degustare alimenti e prelibatezze a base di canapa, come la pizza, il pane e le birre.

Lascia il tuo commento
commenti