Il 6 aprile la giornata del ricordo

Sisma del 2009, il sindaco di Pizzoli ringrazia i volontari SASS

A 10 anni dal terremoto, l’amministrazione comunale ha rinnovato il ringraziamento a coloro che si sono adoperati per assistere la popolazione in difficoltà

Attualità
Bitonto sabato 13 aprile 2019
di La Redazione
Sass a Pizzoli
Sass a Pizzoli © n.c.

Il Comune di Pizzoli, in provincia dell’Aquila in Abruzzo, a 10 anni dal sisma che colpì duramente la popolazione di quel territorio, continua a ricordare le 309 vittime del terremoto e a ringraziare i volontari che in quell’occasione si adoperarono per assistere i sopravvissuti. Il sisma alle 3.32 di notte rase al suolo case, monumenti ed edifici e furono quasi 11mila i volontari che si recarono sul posto per le attività di soccorso e prima assistenza.

Tra i corpi di volontari, un ringraziamento speciale da parte del sindaco di Pizzoli, Giovannino Anastasio, è andato anche all’associazione nazionale di volontariato specializzato SASS (Servizi Ausiliari Sicurezza Stradale e Sociale) e al suo vicepresidente, il bitontino Luigi Presicce.

Il 6 aprile scorso, alla giornata del ricordo organizzata a Pizzoli, un rappresentante del SASS nonché coordinatore Nazionale Colonna Mobile Blu Polizia Locale, ha manifestato la vicinanza e la solidarietà di tutti i volontari.

Lascia il tuo commento
commenti