Già presente da anni con proprie sedi ad Altamura, Gravina in Puglia, Corato e Bisceglie, nei giorni scorsi ha tagliato il nastro della nuova sede

Una nuova banca in città, taglio del nastro per la Bcc Alta Murgia

Per dare il benvenuto alla nuova realtà è intervenuto il sindaco di Bitonto Michele Abbaticchio: «Vi ringrazio per aver scelto la nostra città»

Attualità
Bitonto sabato 27 aprile 2019
di La Redazione
Una nuova banca in città, taglio del nastro per la Bcc Alta Murgia
Una nuova banca in città, taglio del nastro per la Bcc Alta Murgia © n.c.

Apre le sue porte anche a Bitonto la Banca di credito cooperativo dell’Alta Murgia. Già presente da anni con proprie sedi ad Altamura, Gravina in Puglia, Corato e Bisceglie, nei giorni scorsi ha tagliato il nastro della nuova sede.

Per dare il benvenuto alla nuova realtà - rappresentata dal presidente Domenico Ardino ma anche da Giorgio Fracalossi presidente della cassa centrale e Salvatore Nardiello, direttore generale della Bcc Alta Murgia - è intervenuto il sindaco di Bitonto Michele Abbaticchio: «vi ringrazio per aver scelto la nostra città, di sicuro una decisione non casuale. Abbiamo superato una selezione di contesti territoriali, altrettanto autorevoli, che si candidavano ad accogliere questo istituto bancario. Parliamo tanto di giovani che emigrano e dobbiamo prendere atto del fatto che a restare sono le persone capaci di creare autoimpresa, autoimpiego. I presupposti ci sono tutti, questa è una terra ricca di sorprese e vi accorgerete di quanto terreno fertile troverete».

«L’apertura di questa nuova Filiale – ha dichiarato Ardino - rappresenta la naturale prosecuzione dell’azione della Banca che, ponendosi al servizio degli artigiani, dei piccoli imprenditori, dei giovani e delle famiglie, assicura il proprio contributo allo sviluppo dei territori in cui opera continuando ad investire sulla centralità del rapporto, anche fisico, con le persone».
Lascia il tuo commento
commenti