Conferenza stampa

Il Gal Nuovo Fior d’Olivi presenta la nuova programmazione

Presso la sala consigliare del Comune di Bitonto ad officiare la conferenza stampa c’era il sindaco Michele Abbaticchio

Attualità
Bitonto venerdì 14 giugno 2019
di La Redazione
Il presidente del Gal Nuovo Fior D’Olivi con le delegazioni dei Gal di Bulgaria e Romania
Il presidente del Gal Nuovo Fior D’Olivi con le delegazioni dei Gal di Bulgaria e Romania © Facebook

«Finalmente partiamo con la nuova programmazione del Gal. È stato un lavoro complicato, difficile, ma finalmente ci siamo».

Queste le parole con cui il presidente del Gal Nuovo Fior d’Olivi, Antonio Saracino, ha esordito nell’esprimere il suo vivo apprezzamento per il lavoro svolto da tutti i componenti del Gal. Ha poi continuato dicendo: «Abbiamo in questa programmazione da spendere 1 milione e 200 mila euro circa, ma non solo. La nostra ‘mission’ sarà fare rete, cioè mettere insieme e scommettere su tutte quelle piccole aziende e tutti quei piccoli imprenditori che fanno comunità. Riteniamo che questo sia uno strumento valido per rafforzare l’offerta turistica locale e creare dei canali anche con le stesse persone che oggi sono qui, con le loro delegazioni in rappresentanza dei Gal provenienti da Bulgaria e Romania».

Alla conferenza stampa ha preso parte anche il sindaco Michele Abbaticchio e due componenti del Gal, Pasquale Brandi e Antonio Tempesta. Il sindaco di Bitonto ha espresso un vivo apprezzamento per il lavoro svolto dal Gal, mentre i due tecnici Brandi e Tempesta hanno descritto più nel dettaglio tecnico il funzionamento dei bandi, chi sono i soggetti interessati, qual è il budget a cui si può accedere e le finalità di spesa.

Lo staff del Gal ha usato anche uno spot video per descrivere al meglio il bando Stop and Go. Dal 7 luglio 2019 le aziende che sono situate nei comuni del Gal Nuovo Fior D’Olivi potranno candidarsi per un progetto presso il Gal.

Per info è possibile contattare il Gal presso la sua sede in Piazza Cavour 14 a Terlizzi o visitando il sito www.galnuovofiordolivi.it.

Lascia il tuo commento
commenti