Concorso fotografico internazionale aperto a tutti

Bitonto aderisce al progetto "Wiki Loves Monuments Italia"

I partecipanti devono documentare il patrimonio culturale italiano con fotografie da condividere con licenza libera

Attualità
Bitonto giovedì 29 agosto 2019
di La Redazione
Concorso fotografico
Concorso fotografico © nc

Il Comune di Bitonto aderisce al progetto Wiki Loves Monuments Italia, il concorso fotografico internazionale che coinvolge i cittadini, invitandoli a documentare il patrimonio culturale italiano con fotografie da condividere con licenza libera (Creative Commons - "Attribuzione Condividi allo stesso modo" CC-BY-SA 4.0) su Wikimedia Commons, il grande database multimediale connesso a Wikipedia.

Il progetto, che attualmente coinvolge i cittadini di oltre 50 Paesi a livello globale, è partito nel 2010 su iniziativa di Wikimedia Olanda; due anni più tardi è arrivata l’edizione italiana promossa da Wikimedia Italia. “Wiki Loves Monuments – si legge sul sito internet dell’iniziativa - è entrato a far parte del Guinness dei Primati come il più grande concorso fotografico al mondo per numero di scatti raccolti”.

Con l’adesione al progetto il Comune autorizza la pubblicazione delle foto dei monumenti che sono di proprietà comunale ovvero sotto la sua tutela; l’elenco dei luoghi candidati per Bitonto (ne comprende ben 17) è disponibile a questo link.

Il concorso si svolgerà dall’1° al 30 settembre. In questo periodo sarà possibile caricare le fotografie scattate (sono valide anche se realizzate in passato) a uno dei monumenti o luoghi inseriti nella lista pubblicata sul sito del concorso. La partecipazione è gratuita e aperta a tutti: è richiesta la sola registrazione al sito commons.wikimedia.org, fornendo il proprio indirizzo e-mail. I dieci scatti migliori saranno scelti da una giuria composta da fotografi professionisti, esperti wikipediani e di digital imaging. Nel 2018 le tre piazze d’onore sono andate alle Terme Tettuccio di Montecatini (Pistoia), al Museo delle Valli di Comacchio (Ferrara) e alle Dune degli Alberoni di Venezia.

“Il progetto Wiki Loves Monuments – dichiara il sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchiorappresenta una straordinaria vetrina per il patrimonio culturale e paesaggistico della nostra città. Le immagini dei fotografi professionali e amatoriali sapranno mettere nella giusta luce a livello globale, grazie alla vastità della platea del progetto wikipediano, il significativo valore storico, artistico e naturalistico dei luoghi di un territorio, che in questi ultimi anni sta recuperando posizioni nel panorama turistico e culturale della regione grazie ad una sapiente e costante attività di promozione”.

Lascia il tuo commento
commenti