Rivoluzione verde

Giornata ecologica a Palombaio, i bambini ripuliscono dove gli adulti sporcano

Tanti bambini e ragazzi hanno partecipato all'iniziativa organizzata dall'associazione Anspi in collaborazione con Asv

Attualità
Bitonto lunedì 07 ottobre 2019
di Tommaso Cataldi
Giornata ecologica a Palombaio
Giornata ecologica a Palombaio © BitontoLive.it

I bambini ripuliscono dove gli adulti hanno sporcato. Questa semplice ma efficace lezione è stata impartita ieri mattina dai giovanissimi volontari dell’associazione Anspi di Palombaio, impegnati nella seconda edizione della Giornata ecologica, organizzata nella frazione bitontina.

I volontari, una cinquantina in tutto ma composti principalmente da bambini e ragazzi delle scuole elementari e medie, hanno battuto palmo dopo palmo via Manzoni e un tratto della strada provinciale 89, riuscendo a riempire un intero mezzo per la raccolta dei rifiuti messo a disposizione dall’Azienda servizi vari. Ai loro occhi non sembrava vero di dover raccogliere così tanta spazzatura gettata con nonchalance ai lati della strada: carta, plastica, bottiglie di vetro, vecchi televisori e addirittura un paio di poltrone. Per non parlare di vere e proprie discariche a cielo aperto date recentemente alle fiamme, e cuccette abusive per ricovero di cani randagi piene zeppe di oggetti ed indumenti malconci.

Tanti gli automobilisti che rallentavano per applaudire, incoraggiare e ringraziare i piccoli ed impavidi volontari ecologisti che, come l’attivista svedese Greta Thunberg, dimostrano di tenere all’ambiente e al pianeta molto più degli adulti. È da loro che deve partire la “rivoluzione verde” e, se queste sono le premesse, la Terra può davvero avere qualche speranza in più di sopravvivere.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Franco ha scritto il 08 ottobre 2019 alle 08:11 :

    C'è un evidente tentativo di tipo '68ino di sollevare uno scontro generazionale, di mettere contro i giovani tutti buoni contro gli adulti tutti cattivi e poi speculare politicamente su quella situazione. Spiace però che innanzitutto le maestre si prestino a questo giochino ormai vecchio e lo trasmettano ai ragazzi. Rispondi a Franco

  • Marco ha scritto il 07 ottobre 2019 alle 17:43 :

    Ci preoccupiamo tanto se i bambini perdono anche un solo giorno di scuola ma poi per queste iniziative ecologiste ormai di moda si può impiegare-perdere tutto il tempo che si vuole. Rispondi a Marco

  • Franco ha scritto il 07 ottobre 2019 alle 08:04 :

    Siamo ormai invasi da queste iniziative di "pulizia" autopromozionali di associazioni varie o anche amministrazioni pubbliche che intendono sfruttare l'onda ecologista di Greta. Tra un po' saremo tutti saturi ed esausti. Anche i bambini che vengono arruolati a scuola in queste campagne. Rispondi a Franco