Comunicato stampa

Questione Asv, il Pd chiede verifiche politiche su operato cda azienda

I dem considerano assurdo ed irritante il rinvio al 2020 dell’incontro sindacale sugli straordinari, spregiudicata la politica delle assunzioni

Attualità
Bitonto venerdì 11 ottobre 2019
di La Redazione
Asv
Asv © n.c.

Dal circolo bitontino del Partito democratico riceviamo e pubblichiamo:

“Se risultassero confermate, le ragioni della preoccupazione dei lavoratori dell’Azienda Servizi Vari sarebbero davvero gravi e indurrebbero ad immediate verifiche politiche da parte della maggioranza circa l’operato degli amministratori dell’Azienda.

Assurdo e irritante il rinvio al 2020 dell’incontro sindacale sugli straordinari, spregiudicata la politica delle assunzioni, su cui vorremmo avere immediata contezza.

Quanto al servizio, è evidente che si sta navigando a vista, una vista occhiuta quando si tratta di certe scelte, ma che improvvisamente si fa miope quando se ne fanno delle altre. Anche su questo vogliamo capirci meglio.

Ai lavoratori ricordiamo la scena del 12 luglio scorso quando si andava a ricapitalizzare la Sanb. Lo sappiamo tutti che era, è e sarà un’impresa farla partire. Ma non mettiamoci del nostro. La nostra volontà politica è quella di mantenere nel settore pubblico il servizio di igiene urbana, e con esso la gestione del personale, oggi troppo spesso affidata a dubbie scorciatoie a tempo. Queste scorciatoie sono un antipasto di quello che sarebbe la gestione privatistica del personale”.

Lascia il tuo commento
commenti