In collaborazione con il Comune di Bitonto

“Popoli senza frontiere: #restiamoumani”, 30 anni dell’Associazione Progetto Continenti

Serata di riflessione stasera alle 18.30 al teatro Traetta

Attualità
Bitonto venerdì 08 novembre 2019
di La Redazione
“Popoli senza frontiere: #restiamoumani”, 30 anni dell’Associazione Progetto Continenti
“Popoli senza frontiere: #restiamoumani”, 30 anni dell’Associazione Progetto Continenti © n.c.

Trent’anni di solidarietà, trent’anni di tenace impegno a favore degli ultimi, delle minoranze. Per celebrare il suo trentennale, l’Associazione Progetto Continenti, che dal 1989 sostiene numerosi progetti di autosviluppo in Africa, Centro America e Sudest asiatico, ha organizzato, in collaborazione con il Comune di Bitonto una serata di riflessione sul tema “Popoli senza frontiere: #restiamoumani.” Dialogheranno con i presenti Giuseppe Florio, biblista e presidente dell’associazione stessa, e don Matteo Moretti, docente di Diritto del commercio internazionale ed Etica económica in diversi Atenei del nord Italia, teologo dogmatico e sacerdote nell’Arcidiocesi di Portoviejo, in Ecuador.

La serata sarà, quindi, occasione di riflettere su alcuni dei temi cari all’associazione e che hanno sempre ispirato la sua mission: il significato e l’importanza dei confini, il ruolo della solidarietà e della cooperazione oggi nella nostra società, il concetto di populismo.

A seguire, dopo la tavola rotonda, un piacevole momento musicale a cura di Time2Quartet e Otherwise live duo.

L’appuntamento è, quindi, per stasera alle 18.30 presso il Teatro Traetta di Bitonto.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Maria P. ha scritto il 08 novembre 2019 alle 10:27 :

    per non restare impantanati nella retorica bisognerebbe dire che anche il traffico di esseri umani dall'Africa è disumano, oltre che dettato da intenzioni affaristiche, al pari dell'accoglienza. Rispondi a Maria P.

    Marco ha scritto il 08 novembre 2019 alle 20:55 :

    Chiaro come il sole che l'intento è politico: si usa l'umanità per andare contro "populisti e sovranisti" ovvero per fare propaganda. Rispondi a Marco