I lavori che potranno effettuare questi tecnici spaziano dalla rimozione di materiali al ripristino delle superfici in calcestruzzo fino alle verniciature e ai trattamenti protettivi

Arriva una task force per la manutenzione dei viadotti di Autostrade

Verranno prese in considerazione anche le segnalazione da parte di cittadini e comitati di residenti

Attualità
Bitonto venerdì 08 novembre 2019
di La Redazione
Arriva una task force per la manutenzione dei viadotti di Autostrade
Arriva una task force per la manutenzione dei viadotti di Autostrade © n.c.

Autostrade per l’Italia accelera sull’attività di manutenzione dei viadotti e mette in campo delle nuove squadre di intervento formate da tecnici della Pavimental (una società del gruppo), che avranno il compito di effettuare in tempi rapidi interventi di manutenzione preventiva di ponti e viadotti. Verranno prese in considerazione anche le segnalazione da parte di cittadini e comitati di residenti.

I lavori che potranno effettuare questi tecnici spaziano dalla rimozione di materiali al ripristino delle superfici in calcestruzzo, dalla manutenzione e sostituzione dei pluviali per lo scarico delle acque piovane al trattamento anticorrosivo delle armature e delle parti in acciaio, fino alle verniciature e ai trattamenti protettivi. Questa attività è parallela al piano nazionale di manutenzione di ponti e viadotti che è stato avviato da ASPI all’inizio di quest’anno. Le nuove squadre di intervento hanno già iniziato ad operare a Genova, ma progressivamente amplieranno il loro raggio d’azione su tutta la rete autostradale di ASPI sulla base di una programmazione effettuata dalle Direzioni di Tronco.

In Liguria la task force che è già al lavoro è composta da 30 addetti, mentre ogni squadra è composta in media da 4 tecnici. Il loro lavoro si svolge sia in orario diurno che nella fascia notturna, dalle 21.00 alle 6.00. Ogni gruppo di lavoro è in grado di espletare attività sia a terra che “in quota”. Il gruppo di lavoro genovese ha già effettuato alcuni interventi nel mese di ottobre, sulla scorta delle prime segnalazioni ricevute e riferite alle campate sovrastanti abitazioni e insediamenti produttivi. Entro settembre dell’anno prossimo sulla rete ligure saranno state interessate da questi interventi circa 90 opere, di cui le prime 10 vedranno lavori in corso già entro questo mese.

Lascia il tuo commento
commenti