L'evento

Si rinnova l’appuntamento con i mercati straordinari serali

straordinari serali A Mariotto il 13, a Bitonto il 15 e 22 dicembre

Attualità
Bitonto sabato 07 dicembre 2019
di La Redazione
Mercato serale
Mercato serale © Luigi Piepoli

Venerdì 13 dicembre a Mariotto, domenica 15 e domenica 22 dicembre a Bitonto.

Sono le tre date concordate da Amministrazione comunale e associazioni di categoria per i mercati di merci varie straordinari nel periodo natalizio, che si svolgeranno in orario serale, dalle 16 alle 22, in modo da consentire un accesso più comodo ai cittadini interessati.

L’iniziativa viene riproposta per il secondo anno consecutivo, dopo il positivo esperimento del 2018, con una leggera modifica alla durata, aumentata di un’ora.

A Mariotto gli operatori commerciali si sistemeranno in piazza Roma nel lato che da via Traetta porta a via Cimabue. Il mercato si svolgerà in concomitanza con l’inaugurazione del villaggio di Babbo Natale.

A Bitonto le postazioni di vendita andranno ad occupare, come lo scorso anno, un’area individuata in una zona centrale della città, comprendente il tratto di viale Giovanni XXIII, che va dall’incrocio con via Dante all’incrocio con via Centola, e il lungo viale naturale formato da via Centola e via De Gasperi.

In occasione dello svolgimento dei mercati straordinari la Polizia locale ha previsto il divieto di circolazione e sosta con rimozione per tutti i tipi di veicoli, valido dalle ore 14 alle ore 24 delle giornate di mercato nelle aree interessate: a Mariotto il divieto riguarderà le due canalizzazioni che da via Traetta portano a via Cimabue; a Bitonto saranno interdette a circolazione e sosta via Centola, viale Giovanni XXIII (tratto compreso tra via Centola e via Dante Alighieri) e via De Gasperi.

“Dopo lo straordinario successo dell’anno scorso – spiegano l’assessore Marianna Legista e il delegato al commercio Emanuele Avellis – ci è sembrato opportuno riproporre alle associazioni di categoria la possibilità di ripetere un’iniziativa, che va incontro anche alle esigenze dei consumatori, i quali possono usufruire del mercato con maggiore calma approfittando della giornata festiva. La risposta è stata più che positiva, dal momento che è cresciuto il numero degli operatori commerciali aderenti, passati da 80 a 90”.

Lascia il tuo commento
commenti