Una nuova speranza

Una molecola può fermare il Coronavirus, scoperta dello scienziato bitontino Francesco Stellacci

Il bitontino, professore al Politecnico federale di Losanna, è riuscito a mettere a punto un antivirale utilizzando derivati naturali del glucosio

Attualità
Bitonto domenica 01 marzo 2020
di La Redazione
Lo scienziato bitontino Francesco Stellacci
Lo scienziato bitontino Francesco Stellacci © n.c.

Hanno creato in laboratorio una super molecola killer di virus che potrebbe rivoluzionare i trattamenti delle patologie infettive virali, compreso il Coronavirus che negli ultimi giorni sta creando panico ed allarmismo anche in Italia, dopo che la diffusione è partita dalla Cina.

Il gruppo di scienziati italiani è composto da Valeria Cagno, Matteo Gasbarri e dal bitontino Francesco Stellacci, professore al Politecnico federale di Losanna (EPFL). Sono state modificate le molecole di zucchero affinché siano in grado, attraverso un semplice contatto, di distruggere virus, senza tossicità per l'essere umano.

Gli attuali farmaci antivirali agiscono per la maggior parte inibendo la crescita dei virus senza riuscire a distruggerli. Inoltre non sono sempre affidabili: i virus possono mutare e diventare resistenti a questi trattamenti, ha ricordato oggi l'Università di Ginevra in un comunicato. I ricercatori sono invece riusciti a mettere a punto un antivirale utilizzando dei derivati naturali del glucosio.

Le molecole di zucchero modificate attirano i virus prima di renderli inattivi in modo irreversibile. Alterando il rivestimento esterno del virus, sono in grado di distruggere le particelle infettive per semplice contatto, invece di bloccare unicamente la crescita virale. E questo meccanismo sembra funzionare con qualsiasi virus. Un brevetto è stato depositato ed è stato creato uno spin-off per studiare lo sviluppo farmaceutico che potrebbe essere fatto con questa scoperta.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Roberto moccia ha scritto il 03 aprile 2020 alle 19:26 :

    Fate presto... potreste salvare tante vite Rispondi a Roberto moccia

  • costantino carnicelli ha scritto il 03 aprile 2020 alle 10:58 :

    Forza ragazzi commercializzate quanto prima la soluzione che avete brevettato affinché possiamo uscire tutti fuori da questa guerra unica e invisibile. Siete un orgoglio italiano e mondiale.Vi dovrebbero dare il nobel per la medicina. Grazie infinite. Rispondi a costantino carnicelli

  • Paolo picone ha scritto il 01 aprile 2020 alle 13:07 :

    Fino ad oggi girano tante voci. Io so una cosa che qui c’è gente che muore ogni giorno. Abbiamo un’enorme bisogno di persone come voi che è in continuo studio sulla ricerca di farmaci che aiutano l’umani. Spero che questa cosa che leggo sia tutta verità. E se funziona dovete agire sui tempi e non aspettare domani. Per la salvezza di un mondo intero. Siete la nostra speranza i nostri angeli custodi. E che il signore vi illumina sempre. Grazie Rispondi a Paolo picone

    Carioscia Giuseppe ha scritto il 02 aprile 2020 alle 07:09 :

    La soluzione per sconfiggere corona virus si trova nel sangue gruppo 0 Rispondi a Carioscia Giuseppe

  • Fulvio Chiappari ha scritto il 01 aprile 2020 alle 10:09 :

    Gentilissimi, non essendo all'altezza di capire bene scientificamente, vorremmo fare i migliori auguri per i Vs Progetti sui Virus, Vi pensiamo come persone meravigliose, mia moglie ed io ci siamo commossi a leggere articoli ed ascoltarVi in Tv. Siete tutti da premi Nobel!.Con affetto . Fulvio Chiappari Rispondi a Fulvio Chiappari

  • giuseppe ha scritto il 31 marzo 2020 alle 04:04 :

    interessante Rispondi a giuseppe

  • Pupillo mattro ha scritto il 29 marzo 2020 alle 18:54 :

    Io vi faccio i conplimenti per l'impegno e il grande lavoro che svolgete per la ricerca,bravi. Pero io dico la mia commervializzateli immediatamente, visto che e urgente e sta muorento tantissima gente ,,forza ragazzi siamo nelle vostre mani ., Rispondi a Pupillo mattro

  • Felice masellis ha scritto il 15 marzo 2020 alle 12:57 :

    Speriamo per tutti i popoli che funzioni e che questo riesca a debellare questo nemico invisibile che potremmo contrarre tutti noi.Un ringraziamento ancora a tutti voi che state lavorando per la salute di tutti i popoli del mondo . Un grande grazie ancora. Rispondi a Felice masellis

  • francy anshar ha scritto il 08 marzo 2020 alle 19:15 :

    Consiglio al gruppo di francesco stellacci la magia enochiana, che è una cosa seria. la chiamata del 30 aethyr , potrebbe distruggere le interferenze del business mondiale. Vero è che i potenti, gli andranno contro come un'autotreno contro una bicicletta, ma vi sono forze nell'universo, che se ne fregano della nostra piccola cloaca azzurra ( non più così azzurra come una volta) . Enokiana magia, muove tutto. Assicurato al limone, da recitare piano e chiedendo a LIL di annullare il mondo malato e di portare la sua enorme scoperta alla gente. POWER TO THE PEOPLE. Rispondi a francy anshar

  • giuseppe depalo ha scritto il 07 marzo 2020 alle 17:54 :

    NEL NOSTRO PICCOLISSIMO "BITONTINO" RISULTANTE DAI COMMENTI FIN QUI LETTI ABBIAMO ANCORA UNA VOLTA DIMOSTRATO IL DISASTRO FATTO DAI POPULISTI NEGLI ULTIMI 10 ANNI: DAI "NO" PRONUNCIATI PER TUTTO QUANTO LA SCIENZA CI PROPONE FINO ALLA DESIDERATA DECRESCITA FELICE. IL RISULTATO E' CHE ORA CI GOVERNANO ALCUNE PERSONE DESTINANTE A BEN ALTRI...SERVIZI. L'ARTICOLO PARLA DI UN NOSTRO CONCITTADINO CHE FORSE INSIEME AD ALTRI SCIENZIATI HA TROVATO QUALCOSA CHE POSSA IN QUALCHE MODO SCONFIGGERE IL CORONAVIRUS E NOI FACCIAMO LA SOLITA GUERRA TRA POVERI ( DI CERVELLO) RIVENDICANDO SEDICENTI MERITI DI ALCUNI PROTAGONISTI POLITICI CHE CI HANNO PORTATO NELLA SITUAZIONE POLITICA ECONOMICA DRAMMATICA CHE STIAMO VIVENDO. IL CORONAVIRUS E' L'UNICO GUAIO NON ATTRIBUIBILE ALLA PEDANA ROUSSEAU! IL RESTO, SI' Rispondi a giuseppe depalo

    Francesco Lovino ha scritto il 25 marzo 2020 alle 09:18 :

    ...meglio non si poteva dire. Complimenti!... Rispondi a Francesco Lovino

  • Andrea ha scritto il 07 marzo 2020 alle 03:08 :

    E provare con il sale sulla coda? Una volta funzionava! Quello che muta e differenzia i virus, sono un numero elevatissimo di parametri, dalle proteine recettoriali spike ai capsomeri, fino alla sequenza genomica durante la replicazione del RNA tramite trascrittasi inversa (coronavirus). Cerchiamo di essere seri! Certo che il business è grande e i soldi fanno gola! Ma il sale sulla coda, ripeto, funziona meglio! Rispondi a Andrea

  • Antonio Leoci ha scritto il 04 marzo 2020 alle 10:24 :

    Mi auguro vivamente che non si tratti di una bufala. Ormai in giro c'è talmente tanta spazzatura che non si sa più dove metterla 🤔, nel senso che la gente comincia a non distinguere più notizie vere da quelle false. Rispondi a Antonio Leoci

  • giuseppe Anzalone ha scritto il 03 marzo 2020 alle 08:15 :

    possibile che in tt il mondo le piu grandi scoperte saino fatte dagli italiani? il vero problema Italiano che noi li facciamo studiare poi a causa dei baroni trovano spazio solo i Deficienti che non gli possono rubare il posto e i ns migliori cervelli sono costretti ad andare all estero e noi ci riempiamo di teste di ca..o non ha senso . Rispondi a giuseppe Anzalone

    Marco ha scritto il 03 marzo 2020 alle 09:29 :

    Ho già sentito questo discorso generico, diverse volte, nei bar, tra una chiacchiera e un'altra, e per non risentirlo ho cambiato bar. Rispondi a Marco

  • Roberto Miniussi ha scritto il 02 marzo 2020 alle 01:45 :

    Se la notizia è vera ci si deve chiedere innanzitutto dove e da chi il laboratorio dell'Università di Ginevra abbia avuto la coltura del Covid-19 su cui è stata esperimentata la molecola, e se sono stati rispettati tutti i protocolli di sicurezza. Altrimenti non stupiamoci più se poi ogni tanto salta fuori qualche nuova pandemia che fa qualche milione di morti... Rispondi a Roberto Miniussi

    Maria P. ha scritto il 02 marzo 2020 alle 18:39 :

    E dove è scritto che stanno lavorando sul virus Covid? Leggi bene prima di esprimere obiezioni. Rispondi a Maria P.

  • stefano ventrice ha scritto il 01 marzo 2020 alle 22:14 :

    MINCHIATA,PERCHE' LA COSA RISALE AL 6 FEBBRAIO,E SE AVESSE FUNZIONATO L'AVREBBERO GIA' USATA!! CAMBIATE MESTIERE INVECE DI FARE I GIORNALISTI!! Rispondi a stefano ventrice

    Maria P. ha scritto il 02 marzo 2020 alle 18:37 :

    Ma hai bevuto? Conosci la,distanza, temporale tra ricerca, sperimentazione e utilizzo di un farmaco? Ignorante senza futuro che strilla con le maiuscole. Rispondi a Maria P.

  • Angela Del Re ha scritto il 01 marzo 2020 alle 16:31 :

    Se con una parte dei soldi recuperati dal taglio dei parlamentari si incentivasse in po' di piu'la ricerca, faremmo il bene di tutta la popolazione. Rispondi a Angela Del Re

    Maria P. ha scritto il 02 marzo 2020 alle 18:41 :

    E sw invece tagliassimo la lingua a chi dice stupidaggini? O propone stupidaggini inutili come il taglio dei parlamentari voluto dai grillini solo per mettere la bandierina. Rispondi a Maria P.

  • Giuseppe ha scritto il 01 marzo 2020 alle 15:35 :

    Speriamo, che subito si può dare il colpo di grazia la coronavirus ed altri. Congratulazioni ai ns giovani scenziati ricercatori. Speriamo che non ci sia una speculazione delle multinazionali e l organizzazione mondiale della sanita' controlli onestamente....capisciame e approvi subito in commercio la molecola invertita dallo zucchero. Se si tratta di zucchero invertito, io lo posso fare , in percentuale del " DE " e del " BE' " lo diamo. Gratis. Rispondi a Giuseppe

  • Maurizia Braga ha scritto il 01 marzo 2020 alle 15:33 :

    Complimenti !!! I migliori non sono "rumorosi". 😄 Rispondi a Maurizia Braga

    fulviochiappari ha scritto il 01 aprile 2020 alle 10:12 :

    Bravissima!!! Rispondi a fulviochiappari

  • Concetta schembri ha scritto il 01 marzo 2020 alle 14:58 :

    👏👏👏👏 Rispondi a Concetta schembri

  • ida fossati ha scritto il 01 marzo 2020 alle 14:31 :

    speriamo non sia una grossa bufala......... Rispondi a ida fossati

  • Cesarina Signori ha scritto il 01 marzo 2020 alle 14:20 :

    Bravi, finalmente persone che lavorano con la testa e non sta tutto giorno a polemizzare. Speriamo che funzioni e comunque si può migliorare! Rispondi a Cesarina Signori

  • Franco ha scritto il 01 marzo 2020 alle 06:03 :

    Bravi, finalmente ricerca invece di chiacchiere, speculazioni e lamentele con busso a denari. Rispondi a Franco

    Antonio. Chiapperino ha scritto il 01 marzo 2020 alle 16:31 :

    Una vera nazione si riconosce da quanto spende per la ricerca, non è certamente l'Italia perché i nostri ricercatori sono gran parte all 'estero, quei pochi rimasti in Puglia sono malpagati e precari a vita. Ben venga questa scoperta è l' ennesimo schiaffo a questi politici arroganti ed ignoranti. Rispondi a Antonio. Chiapperino

    Maria P. ha scritto il 02 marzo 2020 alle 18:45 :

    Non facciamo l'antipolitica demagogica stile grillini che non è il momento. Chiacchiere da bar. Rispondi a Maria P.

    Antonio C. ha scritto il 03 marzo 2020 alle 16:03 :

    Si criticano i grillini di antipolitica demagogica? Ma se il proposito dei cinque stelle è proprio quello di contrastare la demagogia con la concretezza, il politichese con il linguaggio chiaro, la falsa politica con le virtù della lealtà e rispetto dell'impegno verso obiettivi e persone. Lei, Maria P. sostiene che i grillini antepongano l'antipolitica demagogica a quelli che, secondo lei, sono iniziative fallimentari e privi di contenuto, già... ma a quale politica che si possa dire coerente che non sia e soprattutto che non sia stata la VERA VACILLANTE DEMAGOGICA POLITICA? Cosa ha prodotto il quasi ventennio berlusconiano se non una politica di "esperti" politici fallimentari? E l'alternativa sinistroide? La reiterazione di errori, scandali e correzioni di errori con errori più assurdi.