Tra sabato e domenica scorsi

Operai distruggono basole di inizio Novecento in piazza Marconi

Una ditta incaricata da Enel era intervenuta in maniera urgente. Abbaticchio: 'Pretendo il blocco del ripristino e la sostituzione delle basole'

Attualità
Bitonto lunedì 03 agosto 2020
di La Redazione
Basole rotte in piazza Marconi
Basole rotte in piazza Marconi © Facebook

Nella notte tra sabato e domenica alcuni operai di una ditta incaricata dall’Enel hanno irrimediabilmente distrutto quattro basole di inizio Novecento su piazza Marconi.

A notare il fatto alcuni cittadini che, increduli per quanto stava accadendo sotto i loro occhi, hanno subito contattato i Carabinieri. Gli operai erano giunti sul posto attorno alle 19.30 perché un cavo elettrico posizionato sotto le basole aveva bisogno di riparazione, un intervento che era stato ritenuto urgete ed improcrastinabile.

Anche il sindaco Michele Abbaticchio era stato immediatamente informato di quanto accaduto: “Alle 6 di stamattina ho contattato il responsabile di area Enel – scrive il primo cittadino su Facebook – pretendendo il blocco del ripristino dell’area in quanto ritengo necessaria la sostituzione di quelle basole irrecuperabili con basole di stessa epoca e conformazione, salve le conseguenze giudiziarie che comunque il Comune di Bitonto si riserva nell'ambito delle indagini in corso da parte nostra. Il capoarea Enel ha acconsentito alle richieste da me avanzate, ovviamente sottolineando ancora che l'intervento era necessario e della massima urgenza”.

Ecco il video.

Lascia il tuo commento
commenti