Dal 27 al 31 gennaio

Polo Liceale Sylos-Fiore: una settimana di appuntamenti, in scienza e coscienza

"In Scienza e Coscienza": una settimana all’insegna della scienza al Polo Liceale Sylos-Fiore di Terlizzi per affrontare con esperti di chiara fama temi di grande attualità e interesse

Contenuti Suggeriti
Bitonto sabato 25 gennaio 2020
di La Redazione
Polo Liceale Sylos-Fiore: una settimana di appuntamenti, in scienza e coscienza
Polo Liceale Sylos-Fiore: una settimana di appuntamenti, in scienza e coscienza © n.c.

Il Polo Liceale Sylos-Fiore propone una settimana di appuntamenti per affrontare tematiche di grande interesse non solo per la comunità scientifica ma anche per la società e la singola persona. In un ciclo di conferenze aperte al pubblico, nell’auditorium scolastico, dal 27 al 31 gennaio (dalle 10.15 alle 11.45) si parlerà delle cause del dissesto idrogeologico, un problema che affligge gran parte del territorio italiano, con un focus particolare su quello pugliese; si discuterà di clima e dell' incidenza della componente antropica in prospettiva locale e globale; si affronterà il tema dei cambiamenti climatici e del ruolo delle energie rinnovabili che possono contribuire alla risoluzione di un problema controverso che interessa oggi l’intero pianeta; ci si inoltrerà nel campo della ricerca sulle cellule staminali da cordone ombelicale e si discuterà a più voci delle promettenti prospettive terapeutiche; si approderà infine al tema dell’alimentazione, della relazione tra nutrienti e DNA nell’epoca della nutrigenomica.

Tutti temi di cogente attualità, che interpellano le coscienze di medici, ricercatori, decisori politici, amministratori pubblici e semplici cittadini. Temi e problemi collegati anche al nostro modo di stare al mondo, che si proiettano nel futuro immediato coinvolgendo la scienza, l’etica e le contraddizioni dell’uomo, e a cui la scuola guarda con particolare attenzione con l’intento di contribuire a formare cittadini consapevoli e sensibili, nella ferma convinzione che è necessario comprendere bene i problemi di oggi per disegnare un futuro sostenibile, in scienza e coscienza.

Di seguito tutti gli appuntamenti della “Settimana della scienza”

Lunedì 27 dalle 10.15 alle 11.45
Il "dissesto idrogeologico" con particolare riferimento al territorio pugliese
Prof. Gioacchino Francesco Andriani, Professore di Geologia Tecnica, Dip. Scienze della Terra e Geoambientali, Università degli Studi di Bari

Martedì 28 dalle 10.15 alle 11.45
II ruolo delle Energie Rinnovabili per il contrasto ai cambiamenti climatici
Prof. Sergio Camporeale, Professore Ordinario di Macchine a Fluido, Coordinatore del Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica, Politecnico di Bari

Mercoledì 29 dalle 10.15 alle 11.45
Dal meteo al clima, da locale a globale. La forzante umana su un sistema complesso e vitale
Dott. Francesco Paolo Barile, meteorologo

Giovedì 30 dalle 10.15 alle 11.45
Cellule staminali da sangue del cordone ombelicale: caratteristiche e nuove prospettive terapeutiche
Dr. Nicola Santoro, Dir. Oncoematologia Pediatrica, Università degli Studi di Bari
Dr. Lazzaro di Mauro, Dirigente Medico U.O. Medicina Trasfusionale, IRCCS Casa Sollievo della Sofferenza - San Giovanni Rotondo
Dr. Michele Santodirocco, Dirigente Medico Banca Cordonale Regionale
Prof.ssa Mina Raguseo, Presidente Adisco Molfetta

Venerdì 31 dalle 10.15 alle 11.45
I nutrienti incontrano il DNA: il metabolismo nell'epoca della nutrigenomica
Prof. Antonio Moschetto, Ordinario di Medicina, Università degli Studi di Bari - UOC Medicina Interna Universitaria, Policlinico di Bari

Lascia il tuo commento
commenti