Emergenza sanitaria

Da lunedì misure più restrittive a Bitonto e frazioni. L'ordinanza del sindaco

Vietato stazionare nelle piazze. Alle 19 chiusura di tutti gli esercizi commerciali e pubblici, fatta eccezione per farmacie, parafarmacie e distributori di carburante.

Cronaca
Bitonto sabato 10 aprile 2021
di La Redazione
Palazzo di Città
Palazzo di Città © BitontoLive.it

Misure più restrittive da lunedì 12 aprile a Bitonto e frazioni, per contenere la diffusione del Covid-19. Le dispone l’ordinanza firmata oggi dal sindaco Abbaticchio, a seguito della riunione del Centro Operativo Comunale a cui hanno partecipato i capigruppo consiliari e il dirigente medico responsabile del Servizio Igiene e Sanità Pubblica di Bitonto. Dall’incontro, alla luce dei dati raccolti nelle ultime settimane, è emerso il rischio di un’ulteriore diffusione del contagio, determinato anche dall’afflusso di consumatori nelle vie cittadine per gli acquisti, insieme all’abitudine di affollare gli esercizi commerciali e di somministrazione.

“Dall’andamento epidemiologico riportato nel monitoraggio eseguito dalla ASL Bari – è scritto nell’ordinanza – emerge la necessità di introdurre ulteriori misure di contenimento della circolazione delle persone e della prevenzione di quei comportamenti sociali che potrebbero determinare un aggravamento del rischio di diffusione del contagio, pregiudicando la già difficile gestione di ospedali e reparti di terapia intensiva”.

 

Cosa cambia da lunedì

Alle 19 chiusura di tutti gli esercizi commerciali e pubblici, fatta eccezione per farmacie, parafarmacie e distributori di carburante.

Divieto di stazionamento nelle aree cittadine di seguito indicate: piazza Aldo Moro, piazza Marconi, piazza Cavour, piazza Cattedrale, largo Teatro, piazza XX Settembre, piazza Luigi della Noce, piazza San Pio, piazza XXVI Maggio, piazza Santa Chiara, piazza San Leone, piazza Ferdinando II di Borbone, piazza Sylos, piazza Caduti del Terrorismo e piazza Unità d’Italia a Bitonto; piazza Milite Ignoto a Palombaio; piazza Roma a Mariotto. Vietato stazionare anche negli spazi dinanzi ai locali pubblici o aperti al pubblico per evitare affollamenti dovuti alla presenza di numerosi esercizi commerciali e attività di somministrazione e consumo di cibo e bevande in aree pubbliche o aperte al pubblico.

Vietare il commercio in forma itinerante, su tutto il territorio comunale, ai titolari di autorizzazione di tipo B

Restano confermate: la chiusura alle 19 di esercizi commerciali pubblici di somministrazione e distributori automatici h24 del territorio comunale, fatta eccezione per farmacie, parafarmacie e distributori carburanti; il divieto di asporto di alimenti e bevande dalle 18 per tutte le attività di ristorazione senza cucina, consentendo la consegna a domicilio; divieto di asporto di alimenti e bevande dalle 19 per tutte le attività di ristorazione con cucina. La consegna a domicilio è sempre consentita, per tutte le attività, senza limiti orari. Per tutti gli esercizi commerciali è consentita l’apertura continuata sino alle 19.

Le violazioni dell’ordinanza saranno punite con multe da 400 a 1.000 euro.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Franco ha scritto il 11 aprile 2021 alle 07:01 :

    Per la serie non riusciamo a darvi vaccini ma in compenso possiamo darvi un sacco di restrizioni. Facile no? Rispondi a Franco

    Nicola Scolamacchia ha scritto il 11 aprile 2021 alle 18:38 :

    Buonasera, premesso che sono anni luce lontano dalla visione e dalla politica del nostro sindaco, penso che sia giusto imporre queste restrizioni, anzi direi che sono ancora permessive perché la colpa è nostra, di tutti noi cittadini perché siamo indisciplinati, arroganti non abbiamo capito ancora cos'è e a cosa porta il visus SARS Covid 19 . Andate in giro x la città e osservarte il comportamento dei cittadini e diteci se sembra una città allertata per alta circolazione del virus . Rispondi a Nicola Scolamacchia

  • G.T. ha scritto il 10 aprile 2021 alle 20:10 :

    non fatemi ridere, con la zona rossa rafforzata non ho visto controlli, multe zero. dai Rispondi a G.T.

  • Maria Grazia Bitetto ha scritto il 10 aprile 2021 alle 18:46 :

    Era ora!!!!!Piu' controlli. Rispondi a Maria Grazia Bitetto