Ultim'ora

Bimba bitontina di 2 anni ricoverata per la Seu, partiti i controlli dei Nas

La piccola Rosalba è in terapia intensiva, per lei momento di preghiera oggi pomeriggio presso la Chiesa del Crocifisso

Cronaca
Bitonto lunedì 12 agosto 2019
di La Redazione
Ospedaletto Giovanni XXIII° a Bari
Ospedaletto Giovanni XXIII° a Bari © n.c

La piccola Rosalba, una bambina di 2 anni originaria di Bitonto, è ricoverata nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale pediatrico Giovanni XXIII di Bari per la Sindrome Emolitico-Uremica (Seu).

Le sue condizioni sarebbero gravi, perché la bimba non ha funzionalità epatica e renale, proprio a causa di questa patologia. Il suo, infatti, è il primo caso di Seu dell’estate, e per questo i Nas stanno indagando per scoprirne l’origine, perché si tratta di una malattia infettiva che si trasmette per via alimentare o per contatto con animali e ambienti infetti.

Per lei oggi pomeriggio alle 19.30 nella Chiesa del Crocifisso si terrà un momento di preghiera. Anche l’Avis Bitonto si è mobilitata per darle aiuto, diffondendo un avviso per la ricerca urgente di sangue di tipo zero negativo, da donare presso il centro trasfusionale San Paolo o qualsiasi altro centro di Bari.

Lascia il tuo commento
commenti