Archeologo e storico dell’arte, dal 2010 è in forze al Ministero della Cultura

Luca Mercuri è il nuovo direttore regionale Musei Puglia

“Orgoglioso dell’incarico. Puglia, regione dal patrimonio straordinario. Ora al lavoro per la riapertura dei musei”

Cultura
Bitonto sabato 15 maggio 2021
di La Redazione
Luca Mercuri
Luca Mercuri © n.c.

La Direzione Regionale Musei Puglia ha un nuovo direttore, Luca Mercuri. Nato nel 1980, è laureato sia in Archeologia sia in Storia dell’Arte, specializzato in Archeologia alla Scuola Archeologica Italiana di Atene e Dottore di Ricerca in Storia, archeologia e antropologia del mondo antico. Dal 2010 è in forze al Ministero della Cultura come funzionario archeologo e ha lavorato in diversi uffici territoriali e centrali, con incarichi di direzione e coordinamento. È stato direttore del Pantheon, del Museo Archeologico Nazionale e Area Archeologica di Sperlonga, del Museo Archeologico Nazionale di Formia.

“Sono orgoglioso di questo incarico – dichiara Mercuri – e di poter lavorare al servizio di una regione dalle straordinarie risorse, un crocevia di popoli, una terra modellata da millenni di stratificazioni culturali. Sarà una meravigliosa sfida valorizzare, raccogliendo il lavoro dei colleghi che mi hanno preceduto, un patrimonio di musei, aree archeologiche e monumenti dal grande potenziale, parte integrante della nostra storia e della nostra identità”.

“La Puglia, come il resto del Paese – continua il neo direttore – si sta finalmente avviando verso una nuova normalità responsabile. In questo contesto di progressive riaperture delle attività, anche i musei e i luoghi della cultura meritano di tornare quanto prima fruibili. Come richiesto dai lavoratori e dalle parti sociali, ciò potrà avvenire a breve, al termine del percorso che, attraverso il Comitato per la gestione della riapertura e aggiornamento del Piano di Emergenza, consentirà il ritorno del pubblico nella massima sicurezza dei visitatori e del personale. Nel rispetto dei principi di gradualità e sostenibilità indicati nelle linee guida nazionali, lavoreremo fin da subito per consentire le riaperture già entro il weekend del 22 maggio”.

 

 

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • PINUCCIO ha scritto il 15 maggio 2021 alle 10:57 :

    AUGURI E BUON LAVORE AL NE!O DIRETTORE! CIO' CHE HA DETTO E' UN BUON VIATICO E FA SPERARE IN UNA URGENTE E NECESSARIA VALORIZAZZIONE DEL PATRIMONIO MUSEALE PUGLIESE. Rispondi a PINUCCIO