Organizzato dall'associazione socio culturale La Macina

Bitonto Opera Festival, il 28 giugno audizioni per cantanti lirici e masterclass

Si accettano candidature sino al 26 giugno. Opportunità anche per i giovani musicisti con la Scuola di formazione orchestrale

Cultura
Bitonto giovedì 10 giugno 2021
di La Redazione
Bitonto Opera Festival
Bitonto Opera Festival © Donato Contaldi

Si scaldano i motori per la diciottesima edizione del Bitonto Opera Festival, lo storico appuntamento con la lirica della città dell’olio, organizzato dall'associazione socio culturale La Macina.

In vent'anni di attività musicali, l’associazione ha contribuito in maniera determinante alla vita culturale di Bitonto: le opere liriche allestite per il BOF,  impreziosite dal contributo delle voci del “Coro Lirico Città di Bitonto”, hanno portato il nome della città ben oltre le mura.
Questa progettualità è divenuta trampolino di lancio per tanti giovani artisti che si sono distinti nelle masterclass e nei laboratori di arte scenica, e che hanno avuto la possibilità di debuttare negli eventi e nelle opere più importanti.

Per la rassegna 2021, l’associazione indice audizioni per cantanti lirici per il prossimo 28 giugno.

Le stesse saranno di due tipologie: generica conoscitiva con l’esecuzione di arie tratte dal repertorio degli iscritti, e finalizzate alla candidatura ai ruoli dell’opera “Elisir d’Amore” di Gaetano Donizetti, che sarà prodotta dal BOF il prossimo 24 luglio.

Per la partecipazione è previsto un contributo di 20 euro per spese organizzative e di segreteria, da versare direttamente in sede al momento dell’audizione.

I candidati possono compilare la domanda d’iscrizione, completa di fotocopia di documento di riconoscimento e di curriculum professionale, entro il 26 giugno sul form al link https://forms.gle/AciYoRvua4MsoTTK6.

È possibile inoltre inviare il modulo, disponibile sul sito del BOF tinyurl.com/audizioni2021, via email all’indirizzo bitontooperafestival@gmail.com.

Dal 28 giugno al 1° luglio, inoltre, i cantanti lirici potranno partecipare a “Verso la prima”, l’esclusivo master preparatorio per il debutto all’opera, con il maestro Carlo Antonio De Lucia.

Il percorso si concluderà con il concerto finale del 2 luglio a Masseria Lama Balice (via Burrone 14 a Bitonto).

La partecipazione alla masterclass non è vincolata all’audizione e prevede un costo di 150 euro, da versare sul conto corrente IBAN IT43 S030 6941 3841 0000 0011 396.

La domanda di partecipazione, da inoltrare all’indirizzo mail bitontooperafestival@gmail.com, è scaricabile dal sito tinyurl.com/masterclassBOF o compilabile al link forms.gle/TaGbWsByq2r9yzkB9.

Non solo cantanti. Grandi opportunità sono riservate infatti anche ai musicisti.

In coerenza con i propri principi statutari di promozione e diffusione della cultura musicale, “La Macina” organizza anche una Scuola di formazione orchestrale, al fine di preparare i giovani musicisti alle attività di orchestra.

Attraverso il connubio tra musica e professionalità, “La Macina” porta avanti un impegno non solo per la crescita culturale della città, ma anche per una rinascita sociale, che abbandoni i fenomeni di criminalità, corruzione e che alimenti i valori di giustizia, verità, uguaglianza e inclusione, per una cittadinanza attiva e responsabile.

La partecipazione al percorso formativo è riservata ai giovani diplomati o studenti del Conservatorio. Referente del progetto sarà il maestro Salvatore Pirolo.

Per maggiori informazioni, gli interessati possono contattare l’organizzazione inviando una mail a bitontooperafestivalorchestra@gmail.com.

Tutti i progetti sono cofinanziati dalla Regione Puglia. 

Lascia il tuo commento
commenti