Evento organizzato dalla Direzione regionale Musei Puglia con le associazioni Tavole Magiche e Cenacolo dei Poeti

Recital di poesia alla Galleria Devanna

Questa sera, dalle 18.30 alle 21. Protagonista l'attore barese Franco Minervini

Cultura
Bitonto martedì 27 luglio 2021
di La Redazione
La Galleria Devanna
La Galleria Devanna © Direzione Regionale Musei Puglia

Oggi alle 18.30, nella Galleria nazionale della Puglia Devanna, si terrà il recital dell'attore barese Franco Minervini  “Voci dal Mediterraneo: poeti e poesie di Puglia e di Grecia”. 

Un viaggio nella poesia del Novecento di due terre, unite dal mare e da culture da sempre in reciproca contaminazione, accompagnati dai versi di Raffaele Carrieri, Vittorio Bodini, Vittore Fiore, Odisseas Elitis, Konstandinos Kavafis, Ghyannis Ritsos. 

In occasione dell’evento, la Galleria nazionale della Puglia effettuerà l’apertura straordinaria serale fino alle 21 (ultimo ingresso ore 20.30). 

L'iniziativa si terrà in occasione dell’apertura straordinaria serale dei luoghi della cultura della Direzione regionale Musei Puglia, ed è organizzata  dalla Galleria nazionale della Puglia in collaborazione con l’associazione Tavole Magiche e l’associazione culturale Cenacolo dei Poeti per il festival di poesia "Le corti dei miracoli” (nona edizione).

 

Franco Minervini è attore, regista e autore teatrale. Direttore artistico della compagnia Tavole Magiche, ha recitato nei teatri di Bari, Roma, Reggio Emilia, Fiuggi A Milano, nel teatro Franco Parenti, ha lavorato con Giorgio Albertazzi in "Amleto siamo noi". A Bitonto ha recitato in più edizioni del festival di poesia "Le corti dei miracoli". Durante la pandemia da Covid-19 ha inventato il juke box poetico. Recentemente recita in coppia con il chitarrista Marco Laccone. 

 

Informazioni per il pubblico

Numero massimo di visitatori consentito: 25

Orario: dalle 18.30 alle 21

Prenotazione: consigliata tramite l’app ioprenoto 

Costo: gratuito

Per informazioni: 080 099708 - drm-pug.gallerianazionaledellapuglia@beniculturali.it

Lascia il tuo commento
commenti