La storia

Il Cenacolo dei Poeti incontra Jörg Riedlbauer, massimo esperto di Tommaso Traetta

Una delegazione dell'associazione culturale bitontina si è recata a Biberach, in Germania, dove vive e opera lo studioso tedesco

Cultura
Bitonto lunedì 31 luglio 2017
di La Redazione
I soci del Cenacolo dei Poeti con Jorg Riedlbauer
I soci del Cenacolo dei Poeti con Jorg Riedlbauer © BitontoLive.it

Una delegazione dell'associazione culturale Cenacolo dei Poeti di Bitonto ha incontrato due settimane fa il musicologo tedesco Jörg Riedlbauer, in occasione del 25esimo anniversario della pubblicazione del suo libro sul compositore bitontino Tommaso Traetta, dal titolo "Die Opern von Tommaso Trajetta" ("Le opere di Tommaso Trajetta"). La delegazione era composta da Michelangelo Cotugno (compositore), Umberto Ruggiero (webmaster, social manager e organizzatore di eventi culturali) e Nicola Abbondanza (presidente del Cenacolo dei Poeti). La comunicazione del progetto è stata curata dalla giornalista Mariagrazia Lamonaca.

I nostri concittadini si sono recati a Biberach, piccola città vicino a Ulma, nella Germania meridionale, dove vive Jörg Riedlbauer, considerato uno dei più importanti musicologi del nostro tempo. Lo studioso ha pubblicato nel 1993 il suo famoso testo su Tommaso Traetta, punto di riferimento per chi si approccia allo studio del compositore bitontino. I soci del Cenacolo dei Poeti hanno anche partecipato ad un festival musicale dedicato al compositore Justin Heinrich Knecht, organizzato da Riedlbauer a Biberach.

La visita nella cittadina tedesca è stata particolarmente importante anche per altre associazioni culturali e festival che si occupano del musicista bitontino, come il Traetta Opera Festival organizzato da Vito Clemente, e il Centro Studi Tommaso Traetta. Oltre ad una biografia attenta e accuratamente ricercata, il volume di Riedlbauer contiene anche un elenco di tutte le opere di Traetta. Jörg Riedlbauer è molto apprezzato a Bitonto, dove giunse 25 anni fa per le sue ricerche sul compositore. Nella nostra città ha raccolto numerosi documenti e note su Tommaso Traetta, grazie a Mario Moretti, il più grande collezionista del musicista bitontino, e al presidente del Centro Studi Tommaso Traetta Tommaso Urbano.


La visita a Biberach e l’intervista di Michelangelo Cotugno a Riedlbauer

I soci del Cenacolo dei Poeti amano definire questo viaggio appena concluso come un "gemellaggio culturale" tra Bitonto e Biberach. Fondamentale per la sua realizzazione è stata la presenza di Michelangelo Cotugno, che da diversi mesi vive e studia a Vienna ed è riuscito ad acquisire grande padronanza con la lingua tedesca.

«L'idea è partita da Nicola Abbondanza – spiega Cotugno – il quale voleva entrare in contatto con Jörg Riedlbauer e dopo varie ricerche siamo riusciti a trovare un suo contatto sul sito della città di Biberach, dove il musicologo è assessore alla cultura. Lo abbiamo quindi contattato e abbiamo deciso di andare a trovarlo in Germania, in occasione dell'anniversario del suo libro su Traetta. Il maestro è rimasto sorpreso dal fatto che il libro abbia ancora tutte queste attenzioni dopo 25 anni, soprattutto da parte delle giovani generazioni»

«Lì a Biberach, che è un piccolo borgo della Germania meridionale – continua Cotugno – Riedlbauer è riuscito a mettere in piedi un'orchestra sinfonica e a riportare in auge nomi di compositori minori che hanno fatto la storia della musica. Dietro di lui c'è una grande organizzazione, non soltanto dal punto di vista musicale. Lo studioso, infatti, si interessa anche dell'integrazione di immigrati extracomunitari nella vita artistica e culturale di quei luoghi. Il maestro ha anche ascoltato il primo movimento di un concerto per violoncello e orchestra scritto da me e mi ha invitato ad eseguirlo lì il prossimo anno. Per me è davvero un grande onore e un ottimo traguardo».

Umberto Ruggiero, webmaster del sito del “Cenacolo dei Poeti” e ideatore di progetti letterari come “Puglia in Poesia” e il concorso di poesia e narrativa “Estate in Poesia”, dedicato a Isabella Morra, ha invece curato la parte tecnica della comunicazione. «Come sa chi mi conosce – spiega Ruggiero – ho origini tedesche e andare in Germania è sempre stato il mio sogno più grande. La Germania è un Paese bellissimo e mi hanno colpito sia la quiete che si respirava nei luoghi visitati, sia la cordialità e la generosità dei tedeschi. La musica classica è il mio genere preferito e Traetta è uno dei compositori che più amo. Aver conosciuto un uomo del calibro di Riedlbauer è stato davvero fantastico. Per me, che provengo da una laurea in beni culturale con una grande passione per la storia, l'arte e la cultura a 360 gradi, è stato emozionante visitare luoghi eletti a scrigni naturali di cultura e bellezza. Insomma è stata un'esperienza davvero formativa a livello personale e professionale».

A questo link è possibile visualizzare il video completo dell’intervista a Jörg Riedlbauer realizzata a Biberach da Michelangelo Cotugno. Clicca qui per visitare il sito dell’associazione culturale Cenacolo dei Poeti.

Lascia il tuo commento
commenti