Organizzato da Libreria del Teatro in collaborazione con l'Associazione Rivolte Logiche

"Affetti nomadi", domani la presentazione del libro di Antonella D’Eri Viesti

Alle 19 presso la biblioteca comunale a Palazzo Rogadeo

Cultura
Bitonto martedì 11 settembre 2018
di La Redazione
"Affetti nomandi", il libro di Antonella D'Eri Viesti © n.c.

Domani sera alle 19 presso la biblioteca comunale a Palazzo Rogadeo, la Libreria del Teatro, in collaborazione con l'Associazione Rivolte Logiche, presenta a Bitonto il romanzo "Affetti nomadi" (Les Flâneurs Edizioni 2018), di Antonella D'Eri Viesti.

Converseranno con l'autrice Elisabetta Tonon, educatrice e attrice, e Antonella l'Operaia Vaccaro, consigliera comunale.

La sinossi del libro

Allegra è una bulimica della vita, instabile, bisognosa di affetto, egocentrica e insicura nelle relazioni, ma al contempo ambiziosa, cinica, trascinante, curiosa, sempre pronta a sperimentare le mille idee che si affollano nella sua mente. Nei suoi racconti, che partono dall’adolescenza e la accompagnano nella sua vita adulta, si intrecciano vicende che non si incontrano, ma che finiscono per annodarsi tutte sul cuore e nell’anima di questa giovane donna, delineando il modo in cui le relazioni contemporanee, e l’amore in particolare, vanno sgretolandosi. Soggettività, menefreghismo, negligenza diventano i pilastri portanti di queste storie sospese, amare, carnali, che scavano un solco profondo nel desiderio inappagato di un riconoscimento e di una sicurezza irraggiungibile da parte di individui sradicati e insoddisfatti. Affetti nomadi è un romanzo pensato per frammenti, come frammentaria è la realtà contemporanea, come frammentarie e striscianti sono le relazioni che viviamo e che ci ostiniamo a credere possano durare per sempre.

Ingresso libero. In collaborazione col "Circolo dei lettori".

Lascia il tuo commento
commenti